Pagina a Cura di Giuseppe De Pasquale
Koutei Enbukyoku (Valzer Imperiale)

Wolf e LolaWirentz-Vienna, 1950
Il piccolo Wolfgang gioca in un boschetto nei pressi di una maestosa villa. La bambinaia lo cerca disperatamente dappertutto: il signor Rechter lo attende alla villa, anche stasera c'è un ospite importante da conoscere. I genitori di Wolfgang sono morti in un incidente, quando lui aveva solo due anni e mezzo: ora è il signor Rechter, patrono di un conservatorio per giovani di talento, a prendersi cura di lui. Il piccolo Wolf ha solo cinque anni, ma ha già un talento e una predisposizione naturale per il pianoforte, da suscitare meraviglia e ammirazione in tutti. Sotto la tutela di Rechter, Wolf comincia a studiare pianoforte a tempo pieno, coadiuvato dall'assistente personale Adams: al conservatorio stringe presto amicizia con la dolce Lola, anch'ella promettente pianista. Tuttavia, nel corso dei preparativi per il suo primo concerto, il ragazzino, sopraffatto dalla stanchezza, sviene. I medici, però, non hanno dubbi: non si tratta di semplice stanchezza, bensì di una rara malattia al cuore, che impedirà a Wolf di sopravvivere oltre i 18 anni. Il signor Rechter, affranto dal dolore, capisce che la carriera musicale di Wolf non potrà proseguire, ma il ragazzino confida ad Adams di voler continuare a suonare a costo della vita, anziché aspettare inerte l'approssimarsi della morte. Così, sottoposto a severi controlli e rinunciando a gran parte degli svaghi di un ragazzo della sua età, Wolf può proseguire gli studi, supportato anche dalla costante presenza di Lola, verso cui prova, ricambiato, sentimenti d'amore. Un giorno nella maestosa residenza di Rechter giunge il giovane Albert Mechek: è un critico musicale che, intenzionato a scrivere articoli su Wolf, vuole conoscere di persona il ragazzo. Tra i due nasce una sincera amicizia: Albert, soprannominato Bob, aiuterà Wolf offrendogli la sua compagnia nei rari momenti di svago. Intanto, con la crescita, le condizioni di Wolf peggiorano. Anche Lola, pur di stargli accanto, rinuncia a tenere dei concerti a Parigi, importante occasione per la sua carriera. Nell'Accademia di Wirentz, questo il nome del conservatorio, giunge però una novità: è arrivato un nuovo studente dalla Spagna, giovane promessa del violino, tale Edoard Soltie. Albert incoraggia Wolf ad aiutare nello studio il turbolento nuovo arrivato, così, non senza qualche difficoltà iniziale, i due diventano presto buoni amici. E la loro amicizia, che si consoliderà durante i concerti di Vienna tenuti insieme dai due ragazzi, durerà fino alla morte di Wolf, scomparso prematuramente nel 1971 a 21 anni.
In questo episodio l'attenzione dell'autrice è rivolta esclusivamente alla figura di Wolf e vengono forniti maggiori particolari su Lola e l'assistente Adams. Tuttavia è stranamente assente la figura di Anette, di cui non abbiamo alcun accenno.

 

This page is online since 19-05-02, last up 30-07-06.
This is a no profit web site. All the images in this site are used to review and to promote shoujo manga in Italy. All the images are © of their respective artists and publishers, or other owners. Each review is copyright © of respective author. The comments reflect the personal opinions of the reviewers. Don't reproduce any of the texts, images and graphics that appear on this site without my permission.