Pagina a Cura di Giuseppe De Pasquale
Andalusia Koiuta (Madrigale d'Andalusia)

Anette e LeonIn questo episodio, che si ricollega a "Virentz Monogatari" introducendo nuovi particolari, è narrata l'infanzia di Anette. La piccola Enriette vive a Granada, in Andalusia. Sa che i suoi genitori sono morti in un incidente stradale e si occupa dei sette cuginetti, vivendo a casa di una zia. Non frequenta la scuola, ma segue le lezioni di un prete, con il suo amico Leon. Un giorno a Granada arriva uno straniero, che si presenta come il signor Adams. Notando Enriette, che essendo bionda e di carnagione chiara non ha il tipico aspetto da spagnola, chiede informazioni circa la ragazzina e capisce di aver finalmente trovato la persona da lungo tempo cercata: la bambina è in realtà la sorella minore del pianista Wolfgang Rechter. I due sono stati separati alla morte dei genitori e ora lui, che vive a Wirentz in una ricca famiglia, vuole rincontrarla. Enriette a questa rivelazione è confusa e non sa cosa fare. Wolf intanto comincia ad inviarle ricchi doni e la invita anche ad un concerto che lui terrà a Granada: qui i due finalmente si riuniscono. Leon, innamorato di Enriette, è geloso e teme che lei voglia trasferirsi per sempre in Austria da Wolf. Lei lo rassicura, dicendo di non voler lasciare la Spagna. Purtroppo però in Andalusia scoppia il colera: dappertutto ci sono malati e anche Leon è fra questi. Enriette è disperata e cerca il ragazzo in tutti i centri di accoglienza per malati. Finalmente lo trova: il ragazzo sta molto male e sta per morire, ma grazie al tempestivo aiuto finanziario di Wolf, Leon viene curato e si salva. La situazione è ancora troppo critica in Spagna, pertanto Wolf prega la sorella di raggiungerlo al sicuro in Austria. La bambina si separa così da Leon e va dal fratello. Comincia perciò la sua nuova e fortunata vita a Wirentz, dove è accolta e benvoluta da tutti. Per la sua bellezza diventa presto una piccola modella-attrice e grazie alle sue doti canore riesce ad entrare nell'Accademia di Wirentz, dove studia anche Wolf. E qui la storia si riallaccia all'episodio "Virentz Monogatari". Nell'accademia entra un nuovo studente: Edoard Soltie; inizialmente Enriette ed Edoard hanno rapporti piuttosto burrascosi, ma il ragazzo non può fare a meno di notare la dolcezza e la delicatezza di lei. Una sera, per vedere Enriette, Edoard penetra di nascosto nel giardino della villa Rechter, ma una guardia gli spara e cade svenuto nella neve. Wolf ed Enriette soccorrono il ragazzo, e lui confida alla ragazza di essere innamorato di lei, ma è preoccupato per lo scoppio della guerra civile in Spagna e vuole ritornare al suo paese. Partito Edoard, Enriette accetta così la proposta di matrimonio di Peter. Alla festa di 18 anni di Wolf, però Edoard torna e chiede Enriette in sposa: tuttavia la ragazza ha già scelto Peter. Due anni dopo giunge una terribile notizia: Edoard apprende da Adams, il manager di Wolf, che il ragazzo è morto per una malattia, tenuta nascosta a tutti. Edoard si reca da Enriette, ancora ignara di tutto, per riferirle la terribile notizia: la ragazza è shockata e sviene. Da quel giorno è come un vegetale, insensibile agli stimoli esterni. I medici, disperati, dicono di non avere cure, ma Edoard è convinto che riportarla in Andalusia possa aiutarla. Tuttavia, il giorno del compleanno della ragazza arrivano per lei dei fiori con la firma di Wolf: il ragazzo infatti aveva dato ordini di consegnare dei fiori alla sorella ogni anno in quel giorno. Prima di morire aveva anche scritto una lettera per lei, da consegnare il giorno del suo compleanno. Nella lettera le dice di non essere triste, perché lui dall'alto veglierà sempre su di lei. A queste parole Enriette si riprende. Guarita completamente, deciderà di passare la sua vita accanto ad Edoard, nel ricordo dell'amato fratello Wolfgang.
 

This page is online since 19-05-02, last up 30-07-06.
This is a no profit web site. All the images in this site are used to review and to promote shoujo manga in Italy. All the images are © of their respective artists and publishers, or other owners. Each review is copyright © of respective author. The comments reflect the personal opinions of the reviewers. Don't reproduce any of the texts, images and graphics that appear on this site without my permission.