LA STORIA
Pagina a cura di Marianeve
Titolo: Hamidashikko
Trad.: Chi resta e' fuori
Autrice: Jun Mihara
Casa Editrice: Hakusensha
Prima pubblicazione: 1976-81
Numero di volumetti: 13

AngieHamidashikko è l'opera principale di Jun Mihara. Viene inizialmente serializzata sulla rivista "Hana to Yume" nel 1975 e, grazie all'entusiastico appoggio dei suoi lettori, si protrae fino al 1981.
La storia vede per protagonisti quattro bambini e si svolge per un arco di tempo che va dall'infanzia all'adolescenza; i quattro amici sono, in ordine di età, Graham, Angie, Sarnin e Max, ognuno con un triste passato alle spalle. Per questo motivo decidono di vivere insieme e di cercare una "vera" famiglia; amore, devozione e sacrificio sono le parole chiave che ne determinano l'unione.
Nel primo volumetto ci viene presentata l'infanzia di Angie. Egli aveva una madre bellissima che, per motivi di lavoro, lo lasciava spesso solo, così il piccolo venne affidato alle cure di alcuni parenti. In seguito ad una malattia, Angie rimane quasi paralizzato ad una gamba ed inoltre la madre lo abbandona definitivamente, interrompendo del tutto le sue visite. Il bambino decide di cercarla e resta sconvolto quando la donna, ormai divenuta un'artista famosa, rifiuta di vederlo perché lui è un figlio illegittimo e quindi compromettente per la sua carriera che è appena agli inizi.
SarninGirando per le vie della città Angie vede un bambino rinchiuso in una cantina: è Sarnin.
Sarnin viveva felicemente in una casa di montagna con i genitori ed il nonno finquando quest'ultimo ed il padre vennero a contrasto. Le continue liti crearono una profonda crisi nel matrimonio e, come conseguenza, la madre soffrì i suoi primi disturbi psichici (soprattutto a causa delle continue assenze del marito). Una sera, durante una lunga nevicata, la donna esce per spalare la neve e, come in trance, continua fino a quando non muore per assideramento sotto gli occhi del figlio che, inutilmente, cercava di fermarla. Dopo i funerali Sarnin va a vivere con il padre, ma la convivenza non è delle migliori e quindi, dopo gli ultimi rimproveri, viene rinchiuso per un anno in cantina con il suo pappagallino (…). Angie lo libera e da quel giorno i due non si separeranno più.
La storia di Graham non è diversa dalle due precedenti: amatissimo dalla madre, egli è soggetto alle gelosie della sorella maggiore, Ada, ed ai rimproveri del padre che, volendo fare del figlio un grande pianista, elimina ogni sua possibile distrazione. Per questo motivo cerca di colpire con un bastone il cagnolino di Graham; il colpo violentissimo uccide l'animale e ferisce il bambino ad un occhio, accecandolo. GrahamLa morte della madre alimenta ulteriormente l'odio di Ada verso il fratello, inoltre il rapporto con il padre si fa ancora più difficile e violento. Il passato di Max è messo in luce da un evento tragico che influisce in modo determinante sull'evolversi della vicenda. Per una serie di situazioni i quattro si ritrovano dispersi con un gruppo di persone sulla neve: uno di questi (per motivi troppo lunghi da spiegare) tenta di strangolare Graham dinanzi ad Angie e Max. Lo shock fa rivivere a Max la scena di qualche anno prima, quando il padre aveva cercato di strangolarlo e, per salvare Graham, il bimbo aveva sparato all'uomo uccidendolo. Lasciati i due amici svenuti sulla neve, Angie aveva trascinato il corpo in un boschetto ed appiccato un incendio per occultarne il cadavere (niente male per un ragazzino di 10-11 anni^^;). Però l'omicidio era difficile da nascondere e così Graham ed Angie decidono che i quattro devono separarsi per il bene di Max.
Quindi per circa un anno il piccolo viene affidato ad un orfanotrofio, ma la convivenza con gli altri bambini è piuttosto difficile; inoltre non riesce a dimenticare i suoi tre amici.
Sarnin, rimasto gravemente ferito durante l'avventura sulla neve, cade in uno stato di profonda depressione e non sembra intenzionato a guarire. La sua salvezza è un allevamento di cavalli ed un puledro appena nato a cui si affeziona molto (dopo varie peripezie riesce a diventarne il padrone e lo porta a vivere con lui).
Graham si riconcilia con la sorella e vivono insieme ma, durante questo periodo, il padre si ammala gravemente ed il ragazzo decide di assisterlo (per la cronaca, il padre di Graham non è lo stesso di Ada). Le incomprensioni tra i due non sembrano affievolirsi; il figlio non riesce a perdonare al padre le sofferenze del passato e quest'ultimo mantiene inalterata la sua arroganza e le sue convinzioni. Infine padre e figlio sembrano capirsi grazie alla passione per la musica, peccato che la ritrovata armonia duri poco; finalmente sereno, l'uomo muore dopo l'ultima lezione di piano al figlio. In seguito Graham, grazie all'intervento di Ada e di suo padre, viene operato all'occhio e ne riacquista l'uso.
MaxFinalmente Angie e Graham decidono di riprendersi Max dall'istituto e ben presto a loro si unisce Sarnin. Cosi i quattro prendono a vivere a casa dei coniugi Jack e Pam Kramer, che li adottano, (Angie e Graham hanno 13 anni, Max e Sarnin 10); inoltre i quattro conoscono Ronald, un amico d'infanzia di Jack ed ora suo attuale compagno di lavoro.
Naturalmente crederete che i problemi siano finiti. Invece non è così, perché ingiurie, malvagità e violenza da parte di terze persone ancora una volta compromettono l'unione dei ragazzi… a farne le spese è principalmente Graham. Il ragazzo si era sempre distinto dagli altri tre per calma, disponibilità e maturità; in realtà è quello che più di tutti non riesce a dimenticare il passato. Così il vecchio delitto, la madre, la morte del padre ed altre "piccole" cose lo portano ad essere il più instabile del gruppo; infine è vittima di una forte depressione e pensieri di morte affollano la sua mente. In tutto ciò bisogna dire che Graham ha il tempo di iniziare una relazione, anche a sfondo sessuale, con una bellissima cantante del locale in cui lui suona. Vi chiederete quale sia il problema. Nessuno, tranne il fatto che Graham è un adolescente mentre la cantante è una donna molto più grande di lui. Comunque dopo un tentativo di suicidio di Graham, prontamente fermato da Angie, Ronald e Jack, le cose vanno per il meglio; il ragazzo si riprende, riesce a recuperare il rapporto con Sarnin (ci sarebbero molte cose da dire su questo punto) e così un finale sereno si dispiega, senza ulteriori morti.

Famiglia Kramer

Scrivi a Marianeve!

BACK

This page is online since 2/09/01, last up 24/07/05.
This is a no profit web site. All the images in this site are used to review and to promote shoujo manga in Italy. All the images are © of their respective artists and publishers, or other owners. Each review is copyright © of respective author. The comments reflect the personal opinions of the reviewers. DON'T REPRODUCE any of the texts, images and graphics that appear on this page without my permission.