Press Cafè con i May's
Notizia pubblicata il 08/11/2012 alle 19:30 da Ananke.

Categoria/e: Interviste, Lucca Comics.


Dopo avervi raccontato del press café con Takeshi Obata, vi trascriviamo la piacevole chiacchierata che la stampa ha potuto avere con il gruppo J-Pop May's, ospiti a Lucca Comics. I May's sono un duo Giapponese, nato nel 2002 dalla collaborazione tra Maiko Katagiri e NAUGHTY BO-Z (pseudonimo di Junichi Kawai). I due si erano conosciuti alla scuola di musica che entrambi frequentavano e hanno poi deciso di lavorare insieme. Il loro primo EP indie è datato 2005, mentre nel 2008 hanno fatto uscire il loro singolo per una major, My Everything. In seguito, nel 2009, uscì il primo album Dreaming. L'ultimo album uscito quest'anno s'intitola Smiling.

All'incontro era presente anche Claudia Bovini, direttore responsabile di Star Comics, infatti i May's hanno cantato la sigla di apertura dell'anime di Kimi ni Todoke (Arrivare a Te) e le canzoni del live action di Kyou, Koi wo Hajimemasu (Love Begins), ed entrambi i manga che hanno originato queste storie sono editi in Italia da Star Comics.


D: Da dove nasce il vostro nome?

Maiko Katagiri: Ciao (in italiano), Il nostro duo ha già dieci anni, io sono la cantante, lui è il produttore e il dj del gruppo e quando abbiamo cominciato eravamo molto giovani, ma c'eravamo prefissati come periodo per iniziare la nostra attività a maggio e quindi da lì, dal mese di maggio, deriva il nostro nome.
Maiko Katagiri
D: Voi avete realizzato la colonna sonora di Kimi ni Todoke e di Love Begins. Ma voi avete anche una storia precedente al lavoro sugli anime. Volevo chiedervi quale è la differenza tra il realizzare album di successo e la colonna sonora di anime?

MK: Direi che la differenza maggiore tra il realizzare un brano per l'anime è il fatto che quando si fanno canzoni per questo tipo di produzioni non si può scrivere liberamente il testo. Mentre nelle canzoni che scriviamo normalmente metto le mie esperienze personali.

D: Questo è un limite o una possibilità in più?
MK: Mah per noi è un più e non un limite nel senso che permette un nuovo modo di creare, quindi crea nuove possibilità.

D: Qual era il vostro rapporto con i manga prima di lavorare con gli anime? Li leggevate? E come avete reagito alla prima proposta di lavorare con gli anime?
MK: Io amo moltissimo i manga, mi definisco un otaku perché leggevo una media di 15 volumi al mese e quindi mi sono sempre definita un'appassionata di manga e degli anime. E quindi questa collaborazione era molto vicina ai miei interessi e mi ha fatto molto piacere.

D: Il popolo degli appassionati di manga è molto critico nelle trasposizioni in anime, questo vi spaventa o no?
MK: Confesso che un po' di timore c'è sempre quando si fanno le cose, ma dal mio punto di vista si tratta di convertire in musica quello che io ho recepito dalla lettura di un manga o dalla visione di un anime. Per me è abbastanza semplice perché metti sotto forma di musica l'emozioni che io ho recepito.

D: Chi di voi scrive le canzoni?
MK: Io, Maiko, scrivo il testo e Junichi lo mette in musica.
Naughty Bo-z
D: A Claudia Bovini: Cosa vi ha appassionato di queste due serie: Kimi ni Todoke e Love Begins, tanto da farle entrare nel vostro catalogo?
Claudia Bovini: Per quanto riguarda Love Begins avevamo già pubblicato altre opere dell'autrice che avevano riscosso un buon successo. Quindi ovviamente avendo già un rapporto con la casa editrice e l'autrice stessa, abbiamo deciso di proseguire la pubblicazione e di portare in Italia anche questa nuova opera, che sembra essere la più importante visto il successo in Giappone, che si è ripetuto, con le dovute proporzioni, anche in Italia.
Per quanto riguarda Arrivare a Te, c'è stata una storia un po' travagliata visto che la prima casa che l'aveva portato l'ha interrotto. Siamo riusciti a ripubblicarlo dal primo volume, in una nuova edizione. Anche in questo caso avendo avuto un grande successo in Giappone, non poteva che suscitare in noi un certo interesse. Visto che una storia molto piacevole, anche come appassionata di fumetti, ho molto piacere che arrivi anche da noi.

D: Quali sono i vostri progetti futuri?
MK: Per quanto riguarda i programmi a breve termine, saremo impegnati con il tour di Love Begins che ci occupera tutto l'anno.
Per quelli a lungo termine, speriamo di continuare con un tour europeo e magari di cimentarci in produzioni che siano più facili per un pubblico europeo e visto che mi piacciono molto i manga farò altre colonne sonore di anime.

D: La proposta di collaborare per un anime, come avviene? Si fanno avanti loro o ci sono contatti tra le case?
MK: Nel caso di Kimi ni Todoke il manga mi piaceva tantissimo che avevo scritto ovunque, su twitter e sui blog, li ho invasi del mio amore per il manga e da lì lo studio dell'anime mi ha chiamato per chiedermi di farne la sigla. E poi grazie a questa collaborazione sono diventata amica della maestra Shiina Karuho che mia ha detto di studiare molto e d'impegnarmi molto.

La gentilissima Maiko ci ha anche cantato un brevissimo estratto dalle due canzoni di Kimi ni Todoke e Love Begins, purtroppo la registrazione non è stata facile e perciò è tutt'altro che perfetta, ma vogliamo condividere con voi la sua splendida voce.







Sistema Nuntius creato da Andrea Apollonio





This page is part of Shoujo Manga Outline
Questo e' un sito no profit: tutte le immagini sono usate per recensire e promuovere gli shoujo manga in Italia. Tutte le immagini sono © dei rispettivi artisti ed editori.
Prima di riprodurre testi, immagini e html di questo sito e' necessario chiedere il permesso.