Le interviste tradotte dello SMO: Makoto Tateno
Notizia pubblicata il 05/06/2012 alle 20:17 da JunoLoire.

Categoria/e: Interviste.


Makoto Tateno ha debuttato come disegnatrice di manga nel 1986. Da allora ha realizzato oltre 30 serie, soprattutto shojo e yaoi. In Italia è stato licenziato il suo lavoro più famoso, Yellow, dalla Ronin Manga / Kappa Edizioni ed annunciato il seguito. In USA, Francia e Germania invece l'autrice è molto popolare e vi sono molti suoi titoli disponibili. Nel 2009 è stata anche ospite allo Yaoi Con dove una giornalista di Graphic Novel Reporter ha avuto la possibilità di parlare con lei del suo lavoro.

Yaoi Love: un'intervista con Makoto Tateno


Makoto TatenoDomanda: Lei è ormai nell'industria dei manga da oltre 20 anni. Pensa di essere cambiata come artista nel corso degli anni? E' mai andata in direzioni che non si sarebbe mai aspettata di prendere?

Makoto Tateno: Il mio esordio di disegnatrice è stato con uno shoujo, ma io volevo disegnare BL e così mi sono messa in proprio per farli poiché li adoro. 

D: Com'è strutturata la sua giornata lavorativa? Si concentra su una serie alla volta o ha più lavori in corso?

M.T.: Di solito faccio un capitolo alla settimana, dedicando due giorni alla trama. Attualmente sto lavorando a cinque serie: per la Libre disegno Muse Gakuen; per la Shinshokan disegno RomeoxRomeo. Poi lavoro su Blue Sheep Reverie, sulla versione per cellulare di Yellow e su un altro manga, sempre edizione per telefono cellulare, chiamato Knocking on Heaven’s Door, che è in realtà l'adattamento manga di un film olandese.

D: Quanto tempo dedica alla pianificazione di un nuovo progetto? Comincia facendo delle ricerche oppure scrive direttamente la storia?

M.T.: Dedico almeno un paio di mesi alla preparazione di un nuovo manga (mentre lavoro su altre cose), però comincio sempre dalla stesura della trama.

D: Quando lavora a cosa dedica maggior tempo, alla parte grafica o alla trama? Preferisce l'una all'altra? Che parte preferisce lasciare agli assistenti?

M.T.: Uhm. (pensa). Penso che la parte su cui lavoro maggiormente sia la trama, perché è quella che nasce per prima. Ma amo disegnare, è la cosa che preferisco quando realizzo manga. Mi piace lasciare agli assistenti l'inserimento dei testi (il lettering, le onomatopee). (L'assistente della Tateno sottolinea però che alla fine lei fa pure buona parte di quelli).

YellowD: Yellow è uno dei manga più popolari tra i fans americani sin dalla sua pubblicazione nel 2005. E' altrettanto famoso in Giappone o ci sono suoi titoli che rubano lo scettro? Ha un preferito tra tutti i manga che ha realizzato?

M.T.: Quando Yellow uscì in Giappone era popolarissimo, ma in America ha avuto una pubblicazione più lunga e i fans si sono affezionati. Amo tutti i miei lavori, ma se dovessi sceglierne uno, sceglierei proprio Yellow.

D: Come pensa che si stia sviluppando il mercato dei BL? Pensa che le storie diventeranno più realistiche, riflettendo meglio la realtà dell'omosessualità? C'è un tipo di storia BL - ad esempio fantasy, paranormale o storica - che secondo lei diventerà più popolare di altre?  

M.T.: Penso che sempre più persone stanno cominciando a disegnare i loro BL e quindi avremo sempre più storie pubblicate. Ci sono disegnatori di storie BL realistiche, ma non credo che diventeranno popolari più di tanto perché le donne preferiscono il romanzato al realistico. Forse le storie personificate, come Hetalia (un manga ambientato nella Seconda Guerra Mondiale, dove ogni paese è un ragazzo carino e sterotipato) sono quelle destinate a diventare più popolari.  

D: Pensa che scriverà sempre BL e shoujo o le piacerebbe disegnare anche altri tipi di manga?

M.T.: Mi piacerebber disegnare un thriller.

D: Riceve domande e richieste dai fans americani? Che differenze nota tra i fans americani e quelli giapponesi?

M.T.: Mi piace moltissimo incontrare i fans americani. Gli americani sono più liberi mentre i giapponesi sono piuttosto introversi. Sono davvero felice che il BL abbia sempre più sostenitori.

D: Che ne pensa del fatto che i suoi lavori vengono tradotti su internet prima che ci sia la licenza ufficiale negli USA?

M.T.: Comprate i fumetti. Comprate, comprate, comprate (sorride).  

D: Chi sono i suoi disegnatori preferiti? Qualcuno di loro ha influenzato il suo lavoro? Ci sono nuovi talenti che le piacciono?

M.T.: Wow! Ce ne sono tanti! Direi che molta influenza l'ha avuto Go Nagai. Adoro Cutie Honey. E poi il maestro Tezuka. Tra i nuovi talenti non saprei...ci sono moltissimi nuovi autori che sono assolutamente fantastici.

Makoto Tateno

[Fonte: Graphic Novel Reporter]  




Sistema Nuntius creato da Andrea Apollonio





This page is part of Shoujo Manga Outline
Questo e' un sito no profit: tutte le immagini sono usate per recensire e promuovere gli shoujo manga in Italia. Tutte le immagini sono dei rispettivi artisti ed editori.
Prima di riprodurre testi, immagini e html di questo sito e' necessario chiedere il permesso.