Precedenti <- 14 15 16 17 18 -> Successive

Svelato il character design di Sailor Moon Crystal
Notizia pubblicata il 27/04/2014 alle 17:15 da Akaiko.

Categoria/e: Anime e Drama.


Durante una conferenza all'interno della convention NicoNico Choukaigi 3 sono stati svelati diversi nuovi particolari riguardo il nuovo anime dedicato a Pretty Guardian Sailor Moon tra cui il character design del quintetto di protagoniste e le loro doppiatrici.


La protagonista, Usagi Tsukino/Sailor Moon avrà la voce della sua doppiatrice storica Kotono Mitshuishi, la quale si dice onorata di tornare al suo ruolo e che capisce il fatto che ci siano alcune perplessità dei fan sulla nuova serie poiché la prima era stata veramente amata dal pubblico ma chiede agli stessi di sostenere il cast e lo staff per poter avere nuovamente la famosissima "Miracle Romance" (riferimento alla opening delle prime 4 serie della versione anni '90 dell'anime).
Ami Mizuno/Sailor Mercury avrà la voce di Hisako Kanemoto, Rei Hino/Sailor Mars sarà interpretata da Rina Satou, Ami Koshimizu sarà la doppiatrice di Makoto Kino/Sailor Jupiter e infine Shizuka Itou darà la voce a Minako Aino/Sailor Venus.



Inoltre è stata fornita una data di messa in onda definitiva del primo episodio, il prossimo 5 luglio alle ore 19 (fuso orario del Giappone) e ci sarà un nuovo episodio ogni primo e terzo sabato del mese; ricordiamo che anche la serie degli anni '90 andava in onda in Giappone di sabato alle 19. Lo staff aveva pensato a un centinaio di titoli diversi ma l'autrice del manga e detentrice dei diritti, Naoko Takeuchi ha espresso una preferenza per Pretty Guardian Sailor Moon Crystal e quindi è stato scelto come titolo definitivo. Lo staff ha inoltre ribadito che, grazie alle nuove tecnologie a loro disposizione, sarà come entrare in un mondo completamente nuovo rispetto alla serie che tutti noi abbiamo visto.


Ricordiamo inoltre tutte le informazioni che erano state svelate negli scorsi mesi. 
Annunciato nel luglio 2012 per l'estate 2013, l'anime era stato poi rimandato a questo inverno per poi essere ulteriormente rinviato all'estate 2014, come ora sappiamo al mese di luglio, a seguito di un annuncio sul sito ufficiale del progetto dedicato al ventesimo anniversario di Sailor Moon. Contemporaneamente era stato svelato lo staff che è al lavoro della nuova versione animata: alla regia è impegnato Munehisa Sakai, già regista di One Piece e del film One Piece Strong World, il supervisore dello script della serie è Yuuji Kobayashi, recentemente impegnato nello script di Saint Seya Omega e lo studio che si occupa della serie è la Toei Animation (lo stesso della versione animata degli anni '90) e la sigla dell'anime sarà cantata delle Momoiro Clover Z.
L'anime verrà trasmesso in streaming contemporaneo mondiale sul sito Nico Nico e che saranno disponibili sottotitoli in 10 lingue differenti che non sono state ancora rivelate. Il produttore della serie, Atsutoshi Umezawa ha spiegato che questo nuovo anime non sarà un remake della versione animata degli anni '90 bensì sarà un adattamento fedele del manga che ripartirà dall'inizio.
La trama del nuovo anime che si può trovare sul sito ufficiale è la seguente:"Usagi Tsukino è una studentessa del secondo anno delle scuole medie, un po' impacciata e piagnona ma piena di energia. Un giorno incontra Luna, una gattina con una luna crescente sulla fronte e così Usagi si trasforma in Sailor Moon, una paladina dell'amore e della giustizia in divisa da marinaretta! In questa veste ha una sola missione: trovare l'elusivo cristallo d'argento con le altre guerriere e proteggere la loro principessa!
Nel frattempo la regina del Regno Oscuro, Beryl, invia nella città di Usagi i suoi scagnozzi per trovare lo stesso misterioso cristallo d'argento che potrebbe fornirle un immenso potere. Questo innesca una serie di inspiegabili eventi...
Riuscirà Sailor Moon a trovare il cristallo d'argento e, con l'aiuto delle guerriere, proteggere la principessa?"


In Italia il manga di Sailor Moon è stato pubblicato negli anni '90 da Star Comics, in un'edizione "sottiletta" e con in parte i nomi della versione italiana dell'anime, la riedizione in 12 volumi è invece edita da GP Publishing. L'anime, 200 episodi divisi in 5 serie, è andato in onda sulle reti Mediaset per la prima volta a metà degli anni '90 con un ultimo passaggio televisivo nel 2010, anno dello sblocco dei diritti internazionali relativi a Sailor Moon. I DVD sono editi in Italia da Dynit che ha pubblicato anche i lungometraggi e gli special relativi alla serie animata. In Giappone è andato in onda, tra il 2003 ed il 2004, un drama in 49 episodi regolari più due episodi extra rispettivamente prologo ed epilogo alla serie.
Nel frattempo in Giappone è in corso una nuova riedizione del manga in formato Kanzeban, con nuove cover disegnate da Naoko Takeuchi.




[Fonte: Anime News Network]


Close to you diventa un live action
Notizia pubblicata il 23/04/2014 alle 19:30 da Akaiko.

Categoria/e: Anime e Drama.


Il prossimo mese di ottobre debutterà in Giappone il live action tratto dal manga di Rin Mikimoto, Close to you manga in 10 volumi pubblicato in Giappone sulle pagine della rivista Betsufure di Kodansha a partire dal 2007 e concluso nel 2011. In Italia Close to you è edito da Gp Manga e la sua pubblicazione è giunta al quarto volume. Il film, che debutterà nei cinema il prossimo 11 ottobre vedrà alla regia Naoto Kumazawa, già regista del live action tratto da Arrivare a te.
Il ruolo del protagonista maschile, il professore di inglese tsundere Haruka Sakurai è stato affidato all'attore Tomohisa Yamashita, in precedenza membro del gruppo NEWS e già attore in live action come Kurosagi e Rocky Joe. La protagonista femminile, Yuni Kururugi sarà interpretata dall'attrice di spot pubblicitari Nana Komatsu, qui al suo debutto cinematografico. Tra gli altri interpreti ci saranno Nozomu Kotaki (interprete di Kamen Teacher) nel ruolo di Ikuhaba compagno di classe teppista di Yuni e innamorato di lei, Mizuki Yamamoto (già vista in Black Butler) interpreterà Kikuko Nanami, la migliore amica della protagonista. Inoltre l'ex fidanzata di Haruka Sakurai avrà il volto di Asami Mikuzawa (tra gli interpreti di Nodame Cantabile)e Akachi, cugino di Yuni, sarà interpretato da Hirofumi Arai (già visto nel live action di Uchu Kyodai).


Yuni Kururugi è una sorta di studentessa prodigio che eccelle sia nello studio che nello sport. I geni assoluti però non esistono e anche Yuni ha un tallone d'Achille: l'inglese. Da quando poi è arrivato il supplente, Haruka Sakurai, la situazione è peggiorata e Yuni non sopporta l'atteggiamento del professore fino a sbottare e ricevere, come punizione, una serie di lezioni extra durante le quali il professore la tormenterà flirtando con lei. Il gioco ben presto però si trasformerà e i due cominceranno a provare dei sentimenti reali che andranno difesi a dispetto della differenza di età, del rapporto studentessa-professore e dei dubbi di famiglia e amici.

[Fonte: Anime News Network]


Nuova serie per Bisco Hatori
Notizia pubblicata il 23/04/2014 alle 16:30 da Akaiko.

Categoria/e: News dal Giappone.


Sul numero di luglio della rivista LaLa di casa Hakusensha, in uscita il prossimo 24 maggio, inizierà la nuova serie di Bisco Hatori dal titolo Urakata!!. Il primo capitolo avrà diritto a ben 55 pagine tra cui alcune a colori. Il manga, ambientato tra le aule universitarie parlerà di Ranmaru, uno studente che spicca per la sua immensa negatività e del suo incontro con un gruppo di persone che metterà la sua vita a soqquadro.
L'autrice aveva da poco portato a conclusione, sulle pagine della rivista gemella di LaLa, LaLa Dx, il suo manga precedente Sennen no Yuki, che aveva iniziato nel lontano 2001 e poi aveva messo da parte per iniziare la sua serie più famosa e di successo, Host Club.
La Hatori è nota al pubblico italiano proprio per il manga Host Club - Amore in affitto pubblicata in Italia da Planet Manga in 18 volumi; il manga in Giappone è stato uno degli shoujo più amati degli anni 2000 e ha avuto diritto a un anime in 26 episodi, a un drama, diversi drama CD, romanzi e un fanbook.


Volete saperne di più su Bisco Hatori? Leggete la nostra scheda!

[Fonte: Anime News Network]


Wolf Girl & Black Prince diventa un anime
Notizia pubblicata il 08/04/2014 alle 18:30 da Akaiko.

Categoria/e: Anime e Drama.


Attraverso le pagine del numero di maggio del magazine di casa Shueisha, Betsuma (Bessatsu Margaret) è stata annunciata la trasposizione in anime del manga di Ayuko Hatta Wolf Girl & Black Prince, in corso sulle pagine della stessa rivista a partire dal 2011 e con 8 volumi all'attivo.
Tra le altre informazioni è stato svelato il cast dei doppiatori della serie: il ruolo della protagonista Erika Shinohara sarà affidato a Kanae Itou mentre il protagonista maschile, Kyouya Sata, avrà la voce di Takahiro Sakurai. Entrambi i doppiatori avevano già prestato le loro voci ai due personaggi per il drama CD tratto dalla serie, uscito negli scorsi mesi in Giappone. 
A completare il cast saranno Ai Kayano (presterà la voce per il personaggio di Ayumi Santa), Mariya Ise (Marin Tachibana), Mikako Komatsu (Aki Tezuka), Nobunaga Shimazaki (Yoshito Kimura), Yoshitsugu Matsuoka (Nozomi Kamiya), Yoshimasa Hosoka (Takeru Hibiya) e Ayumu Murase (Yuu Kusabe).
In Italia la serie è edita da Star Comics a partire dallo scorso mese di novembre con cadenza bimestrale. Il quarto numero sarà in vendita a partire dal prossimo mese di maggio.


La vita di Erika sta diventano un inferno! Le sue amiche la pressano con continue domande sulla sua vita amorosa al punto che la ragazza si trova a mentire spudoratamente. Erika trova la foto di uno sconosciuto e la mostra alle sue amiche sostenendo che sia lui il suo ragazzo. Peccato che lo sconosciuto non sia tale ma frequenti la sua stessa scuola e presto venga a scoprire, e con lui le sue amiche, la menzogna di Erika. Disperata propone a Kyouka, lo "sconosciuto", di fingere che tra essi esista una relazione; il ragazzo però non è d'accordo e anzi inizierà a ricattare Erika rivelandosi più che un cavaliere un vero e proprio principe oscuro.



[Fonte: Anime News Network]


In arrivo un film per Kuragehime di Akiko Higashimura
Notizia pubblicata il 07/04/2014 alle 16:30 da Akaiko.

Categoria/e: Anime e Drama.


Attraverso le pagine del numero di maggio del magazine Tsukuru, rivista non dedicata ai manga bensì a tutti i mass media giapponesi, è stato rivelato che nel 2015, Kuragehime avrà diritto a una trasposizione in lungometraggio. Non è stato però specificato se si tratterà di un film d'animazione o un live action.
Kuragehime, josei di Akiko Higashimura in corso sulle pagine della rivista Kiss di casa Kodansha è giunto in Giappone al tredicesimo volume. Il manga è attualmente in pausa, per fare posto a un altro josei dell'autrice ovvero Tokyo tarareba-jou (ne avevamo parlato qua), ma tornerà sulle pagine di Kiss a partire dal numero di settembre della rivista il prossimo 25 luglio. 
Vincitore del Kodansha Manga Award nella categoria shoujo nel 2010 e candidato al Manga Taisho AwardKuragehime ha già avuto diritto a una trasposizione animata completa in 11 episodi che è andata in onda sui canali del gruppo FujiTv e Noitamina durante lo stesso anno; la versione animata però non è mai arrivata in Italia a differenza del manga che, seppur con alterne fortune, è edito da Star Comics che ha da poco pubblicato il nono volume.


Tsukimi Kurashita è una otaku delle meduse che vive all'interno dell'Amamizu-kan, un condominio abitato solamente da altre otaku che si fanno chiamare Amars. Una sera, nel tentativo di proteggere una medusa, viene salvata da una splendida ragazza che Tsukimi definisce una principessa e che ospita per la notte all'interno della sua stanza come ringraziamento. Peccato che sotto la parrucca si nasconda un ragazzo, Kuranosuke, e che le Amars non accettino gli uomini all'interno delle mura del loro "convento"!

[Fonte: Anime News Network]


Svelato il cast del live action di A un passo da te
Notizia pubblicata il 03/04/2014 alle 16:45 da Akaiko.

Categoria/e: Anime e Drama.


Il mese scorso avevamo riportato la news sull'adattamento in live action di A un passo da te, il manga di Io Sakisaka edito in Giappone sulle pagine della rivista Margaret di Shueisha e in Italia da Planet Manga.
Oggi vi sveliamo il cast che porterà sul grande schermo i personaggi nati dalla penna della sensei. Il ruolo della protagonista Futaba Yoshioka sarà interpretato da Tsubasa Honda mentre Kou Tanaka avrà il volto di Masahiro Higashide. L'attrice protagonista per poter interpretare Futaba in maniera convincente ed essere somigliante realmente somigliante al personaggio ha svelato di aver fatto ricorso a delle extension per capelli di circa 20 centimetri.


Il cast è poi completato da Yua Shinkawa che interpreterà Shuuko Murao, Ryo Yoshizawa che interpreterà Aya Kominato, Izumi Fujimoto che darà il volto a Yuuri Makita e infine Yuu Koyanagi che porterà sullo schermo Youichi Tanaka, il fratello del protagonista Kou.
La regia del film, che debutterà il prossimo mese di dicembre sugli schermi cinematografici giapponesi, è affidata a Miki Takahiro (già regista di Solanin e Bokura ga Ita) mentre la sceneggiatura del film è a cura di Tomoko Yoshida (già sceneggiatore di Gaku).



Al momento di andare alle scuole superiori la dolce e gentile Futaba Yoshioka decide di cambiare per evitare di avere i problemi con le compagne di classe che hanno contraddistinto i suoi anni da studentessa delle medie e che l'hanno allontanata dal suo amore Kou Tanaka prima ancora di iniziare la loro storia. Una volta nella nuova scuola Futaba rincontra Kou che ha cambiato cognome e che, nonostante provi ancora dei sentimenti per lei, le dice chiaramente che indietro non si può tornare ponendo nuovamente fine alla storia d'amore mai cominciata. O no?



[Fonte: Anime News Network]


Un primo trailer per il film di Say I love you
Notizia pubblicata il 28/03/2014 alle 16:00 da Akaiko.

Categoria/e: Anime e Drama.


Avevamo già parlato (qui la news) dell'adattamento live di Say I love you, il manga di Kanae Hazuki edito in Giappone sulle pagine della rivista Dessert di Kodansha. Torniamo sull'argomento perché è stata annunciata la data di uscita dei film nei cinema giapponesi, ovvero il prossimo 12 luglio. Inoltre è stato rilasciato un primo teaser trailer relativo al film accompagnato da un'immagine promozionale con un bacio tra i due protagonisti Mei e Yamato. Potete vedere a confronto i due attori a confronto con le loro controparti disegnate dalle matite della Hazuki.
Il trailer invece è disponibile su youtube a questo indirizzo
Ricordiamo che la protagonista femminile, Mei Tachibana, avrà il volto di Haruna Kawaguchi (già vista nel drama di Ouran Host Club nel ruolo della protagonista Haruhi Fujoka) mentre  Yamato Kurosawa, il protagonista maschile della storia, sarà interpretato da Sota Fukushi (che nel corso del 2014 interpreterà il ruolo di Shun Takahata nel live action di Kamisama no Iuutori).


In Italia Say I love you è edito da GP Manga e la pubblicazione italiana è giunta al decimo volume. Inoltre sono disponibili in italiano diversi volumi di Kanae Hazuki, tra cui Love Stalking e Dammi il tuo amore, sempre editi da Gp Manga.
A causa di un qui pro quo e di un calcio rotante la solitaria sedicenne Mei Tachibana, da sempre diffidente e vittima di bullismo, trova un amico (almeno così lui afferma) in Yamato Kurosawa, il ragazzo più popolare di tutta la scuola.
Nonostante i pregiudizi della ragazza, l'interesse di Yamato è sincero e, a dispetto delle apparenze, questa amicizia sembra sfociare in qualcosa di più.
Volete saperne di più su Kanae Hazuki? Leggete la nostra scheda!





[Fonte: Manga News]


I giorni della sposa vince il settimo Manga Taisho Award
Notizia pubblicata il 27/03/2014 alle 14:45 da Akaiko.

Categoria/e: Varie e curiosità.


Nella giornata odierna è stato annunciato in Giappone il manga vincitore della settima edizione del Manga Taisho Award, il premio conferito principalmente dai librai a cui poteva partecipare qualsiasi manga di cui fosse uscito almeno un volume nel 2013 e che fosse composto da meno di 8 volumi; quest'ultima regola è stata imposta per premiare serie la cui popolarità non è ancora elevatissima anche a causa del ridotto numero di volumi dati alle stampe.
Il manga vincitore è risultato essere I giorni della sposa di Kaoru Mori con 94 punti. Il seinen ad ambientazione storica dell'autrice di Emma è pubblicato attualmente in Giappone sulle pagine della rivista Harta di Enterbrain e giunto al sesto volume ed edito in Italia da J-Pop; nel nostro paese sono usciti 4 volumi. Il manga era stato nominato anche nell'edizione 2013 del Manga Taisho giungendo al secondo posto alle spalle del josei Umimachi Diary di Akimi Yoshida e nel 2011 quando era arrivato nuovamente secondo alle spalle del vincitore Un marzo da leoni di Chika Umino, fresco vincitore del Grand Prize all'Osamu Tezuka Cultural Prize.
Nelle altre edizioni del premio avevano trionfato rispettivamente:
  • Gaku (Vette) di Shinichi Ishizuka (vincitore della prima edizione nel 2008) seinen pubblicato sulla rivista Big Comic Original di Shogakukan parzialmente edito in Italia prima della chiusura della divisione italiana dell'editore Planeta DeAgostini.
  • Chihayafuru di Yuki Suetsugu (vincitore nel 2009) josei inedito in Italia pubblicato sulle pagine della rivista Be-Love di Kodansha.
  • Thermae Romae di Mari Yamazaki  (vincitore nel 2010) seinen edito in Italia da Star Comics completo in 6 volumi e pubblicato in Giappone sulle pagine della rivista Comic Beam di Enterbrain.
  • Un marzo da leoni di Chika Umino (vincitore nel 2011) seinen edito in Italia da Planet Manga in corso in Giappone sulle pagine della rivista Young Animal di Hakusensha.
  • Silver Spoon di Hiromu Arakawa (2012) shounen edito in Italia da Planet Manga in corso in Giappone sulle pagine della rivista Shounen Sunday di Shogakukan.
  • Umimachi Diary di Akimi Yoshida (vincitore nel 2013) josei inedito in Italia pubblicato in Giappone sulle pagine della rivista Flowers di Shogakukan.
I giorni della sposa racconta la storia di diverse spose sullo sfondo dell'Asia Centrale di fine XIX secolo visti attraverso gli occhi di un esploratore occidentale. Tra esse la prima che si incontra è Amira, ragazza ventenne andata in sposa a un uomo che in realtà è molto più giovane di lei.

Al secondo posto, con 82 punti, è giunto il seinen di Kei Sanbe, Boku dame ga Inai Machi pubblicato in Giappone sulle pagine della rivista Young Ace dell'editore Kadokawa Shoten, inedito in Italia e attualmente composto da 3 volumi. 
Terzo classificato è risultato essere, con 66 voti, il volume unico Sayonara Tama-chan di Takeda Kazuyoshi, seinen anch'esso inedito in Italia e pubblicato in Giappone sulle pagine della rivista Evening di Kodansha.


Dal quarto al decimo posto, ricordiamo che per questa edizione i candidati erano solo 10, si sono classificati i seguenti titoli:
  • Quarto classificato con 59 punti Seven Deadly Sins di Nakaba Suzuki (shounen) edito in Giappone sulle pagine della rivista Shuukan Shounen Magazine di Kodansha (7 volumi in corso). Annunciato in Italia da Star Comics, con il primo volume in uscita il prossimo 3 aprile.
  • Quinto classificato con 54 punti Hikidashi ni Terrarium di Ryoko Kui (seinen). Volume unico, inedito in Italia, edito in Giappone dall'editore East Press.
  • Sesto classificato con 46 punti Juuhan Shuttai! di Naoko Matsuda (seinen). Manga inedito in Italia, pubblicato in Giappone sulle pagine della rivista Gekkan! Spirits di Shogakukan (2 volumi in corso).
  • Settimo classificato con 43 punti One Punch Man di Yuusuke Murata e ONE (seinen). Manga inedito in Italia, pubblicato in Giappone sulle pagine della rivista Tonari no Young Jump di Shueisha (5 volumi in corso)
  • Ottavo classificato con 32 punti Ajin di Gamon Sakurai e Tsuina Miura (seinen). Manga inedito in Italia, pubblicato in Giappone sulle pagine della rivista Good!Afternoon di Kodansha (3 volumi in corso).
  • Nono classificato con 31 punti Ashizuri Suizokukan di panpanya. Volume unico inedito in Italia pubblicato in Giappone dall'editore 1-gatsu to 7-gatsu.
  • Decimo classificato con 9 punti Sakemoto Desu ga? di Nami Sano (seinen). Manga inedito in Italia, pubblicato in Giappone sulle pagine della rivista Harta di Enterbrain (2 volumi in corso).


[Fonte: comic Natalie]


Un marzo da leoni vince il Grand Prize ai Tezuka Cultural Awards
Notizia pubblicata il 25/03/2014 alle 12:15 da Akaiko.

Categoria/e: Varie e curiosità.


Nella giornata di oggi sono stati annunciati i vincitori della diciottesima edizione degli Osamu Tezuka Cultural Prize tramite il quotidiano Asahi Shimbun.
Il manga vincitore del Grand Prize è stato Un marzo da leoni di Chika Umino, seinen pubblicato in Giappone sulle pagine della rivista Young Animal di Hakusensha la cui pubblicazione, ancora in corso, è giunta al nono volume. In Italia il manga è edito da Planet Manga con 8 volumi all'attivo. Un marzo da leoni aveva già vinto in passato la quarta edizione del Manga Taisho Award e il Grand Prix (in coabitazione con Uchuu Kyodai) nella trentacinquesima edizione del Kodansha Manga Award.
Chika Umino vince un premio in denaro pari a 2 milioni di yen (circa 14000 euro) e una statuetta raffigurante Atom (il protagonista di AstroBoy) che riceverà, assieme ai vincitori delle altre categorie, in una cerimonia che si svolgerà il prossimo 30 maggio.
La sua vittoria è stata decretata da un pannello di giurati che comprendeva la mangaka e Rettore della Kyoto Seika University Keiko Takemiya, dello scrittore Atsuko Asano, del grande mangaka Go Nagai, dei professori universitari Shouhei  Shuujou e Jaqueline Brandt, del ricercatore in campo manga Tomoko Yamada, dell'editor Haruyuki Nakano e dell'editorialista Bourbon Kobayashi.


A soli 17 anni Rei Kiriyama è un giocatore professionista di shoji ma, oltre alla sua straordinaria abilità, sembra non possedere altro. Senza famiglia né amici Rei passa da una partita all'altra fino all'incontro con Akari e le sue sorelle che lo tratteranno come um membro della loro scapestrata famiglia e innescheranno il processo di ingresso nel mondo reale del giovane che inizierà finalmente a vivere e non a trascinarsi sopravvivendo tra una sfida e l'altra sulla scacchiera.

Il premio al miglior artista emergente (New Birth Prize) è andato a Machiko Kyou con Mitsuami no Kami Sama, volume unico inedito in Italia raccolta di una serie di one shot pubblicate sulla rivista Jump X (Kai) di Shueisha aventi per protagonista una bambina con le trecce sullo sfondo della tragedia del terremoto e tsunami nel Giappone del 2011.
Il premio per la migliore opera breve (Short Work Prize) se l'è aggiudicato Yuuki Shikawa con il volume unico Onnoji. Quest'opera le cui tavole sono tutte yonkoma (ovvero 4 vignette per pagina) racconta della vita di una ragazzina di nome Miyako che si ritrova a vivere in un mondo in cui tutti gli altri esseri umani sono scomparsi. Mentre vaga da sola per la città si accorge però di non essere realmente sola e decide di chiamare questa presenza Onnoji.


Lo Special Prize è stato invece vinto da Fujiko Fujio A per la serie Ai... Shirisomeshi Koro ni. Seinen pubblicato sulla rivista Big Comic Original Zoukan di casa Shogakukan, 12 volumi in corso. La serie racconta di Michio Maga è un aspirante artista 21enne che ha deciso di scrivere un diario sulla sua avventura come artista emergente che vive all'interno del Torika-So, una residenza di Tokyo che ospita al suo interno solo mangaka. Quando Yukie Konotera, sorella di un suo coinquilino, va a vivere nella stessa residenza Michio si innamora istantaneamente ignorando il fatto che Yukie abbia come unico obiettivo quello di far tornare a casa il suo fratello minore per farlo studiare all'università. Riuscirà Michio a convincere Yukie dell'enorme talento di suo fratello? O si dovrà accontentare di far diventare Yukie la sua musa?
Infine il premio dei lettori (Readers Prize), istituito per la prima volta quest'anno, è stato vinto da Uchuu Kyodai di Chuuya Koyama seinen pubblicato in Giappone sulle pagine della rivista Morning di Kodansha ed edito in Italia da Star Comics e giunto in Giappone al 23esimo volume.  Uchuu Kyodai racconta la vicenda di Mutta e Hibito due fratelli che durante l'infanzia si sono promessi a vicenda che sarebbero diventati astronauti e avrebbero viaggiato nello spazio; una volta cresciuti Hibito ha mantenuto la sua promessa mentre Mutta non potrebbe essere più lontano dall'essere un astronauta finché un giorno la vita di Mutta cambia per sempre.
A ognuno dei mangaka vincitori di queste categorie, nella cerimonia del prossimo 30 maggio, verrà assegnato un premio pari a 1 milione di yen (circa 7000 euro).


Ricordiamo che nel 2013 il Grand Prize è stato assegnato al manga di Yasuhira HaraKingdom (edito in Italia da GP Publishing), il premio per l'artista emergente è stato vinto da Miki Yamamoto con Sunny Sunny Ann! e il premio per l'opera breve è stato vinto da Kikai-jikake no Ai di Yoshiie Gouda.

[Fonte: Anime News Network, comic Natalie]


Accordo tra Square Enix e Yen Press per la pubblicazione di manga in versione digitale in 200 paesi
Notizia pubblicata il 24/03/2014 alle 17:00 da Akaiko.

Categoria/e: Varie e curiosità.


Il mercato dell'editoria manga sta cambiando. Abbiamo già parlato di come, in modo particolare in Giappone, gli editori stiano offrendo ai lettori la possibilità di leggere le loro opere preferite anche su i dispositivi digitali.
È notizia di oggi l'accordo tra l'editore giapponese Square Enix (FullMetal Alchemist, Black Butler, Pandora Hearts) e l'editore americano Yen Press per la pubblicazione in digitale di ben 175 titoli in 200 paesi nel mondo in lingua inglese. I titoli saranno disponibili per tutti i dispositivi tramite i siti Amazon, Apple Store, Google Play Store, Kobo e Barnes & Noble in contemporanea con l'uscita del volume in formato cartaceo. L'accordo tra le due case è in collaborazione con la famosa Tuttle - Mori Agency.


I primi tre titoli disponibili sono i seguenti:
  • Soul Eater di Atsushi Ohkubo, edito in Italia in formato cartaceo da Planet Manga
  • Black Butler di Yana Toboso, edito in Italia in formato cartaceo da Planet Manga
  • Doubt di Yoshiki Tonogai, edito in Italia in formato cartaceo da J-Pop
A partire dal mese di aprile il parco titoli si amplierà con titoli del calibro di FullMetal Alchemist (edito in Italia da Planet Manga) e Pandora Hearts (edito in Italia da Star Comics). Inoltre, a partire dal prossimo 14 aprile, si potrà seguire la pubblicazione in tempo reale, capitolo per capitolo di due serie di Square Enix, si tratta di Soul Eater Not! e Secret.
Con tutti questi cambiamenti nell'aria come reagirà l'editoria manga italiana? Staremo a vedere nei prossimi mesi.

[Fonte: Anime News Network]


Precedenti <- 14 15 16 17 18 -> Successive



Sistema Nuntius creato da Andrea Apollonio





This page is part of Shoujo Manga Outline
Questo e' un sito no profit: tutte le immagini sono usate per recensire e promuovere gli shoujo manga in Italia. Tutte le immagini sono © dei rispettivi artisti ed editori.
Prima di riprodurre testi, immagini e html di questo sito e' necessario chiedere il permesso.