Aggiornato il:
14/02/2008


   
A cura di Lady Margaret, Ananke e Ailiin


Spunti per uno sguardo sul Giappone, oltre ai manga.



LIBRI

Il passato di Shoko
Autore: Miyuki Miyabe
Collana: Collezione Vintage
Editore: Fanucci
Pagine: 384 (b/n)
Prezzo: € 17,00

In un Paese che controlla ogni singolo movimento dei cittadini, com’è possibile che avvenga uno scambio di identità o che qualcuno svanisca nel nulla? Il detective Shunsuke Honma sta superando il terribile trauma della morte della moglie e di un incidente che lo ha lasciato menomato. Il suo periodo di inattività finisce quando un nipote gli chiede aiuto per rintracciare la sua fidanzata Shoko; ma ben presto Honma si accorge che il passato di lei non le appartiene davvero. È come se avesse ‘rubato’ l’identità di un’altra persona, di una Shoko realmente esistita, qualcuno che forse la donna potrebbe aver ucciso prima di far perdere ogni traccia di sé, celandosi dietro un’astuta e fittissima trama di inganni. Ma Honma è tenace, metodico, sa collegare anche informazioni apparentemente prive di qualsiasi connessione, e poco a poco ricostruisce le storie delle due donne, scoprendo a che prezzo è possibile sfuggire al controllo di uno Stato onnipresente.
Miyuki Miyabe porta avanti la complessa trama del romanzo con una prosa stringata, combinando con maestria cambi di ritmo e una raffinata analisi psicologica, fino a raggiungere un risultato narrativo straordinario.

Chie-chan e io
Autore: Banana Yoshimoto
Collana: I Canguri
Editore: Feltrinelli
Pagine: 142 (b/n)
Prezzo: € 8,00

Kaori è una quarantenne single che lavora nel settore dell'importazione di abiti, accessori e articoli griffàti dall'Italia. Viaggia spesso per lavoro, per acquistare la mercé da rivendere nel negozio di una zia. Parla molto bene la nostra lingua, avendo vissuto per un certo periodo in Italia. Sua cugina Ghie è una ragazza sui trentacinque anni, estremamente silenziosa e introversa, che dopo la morte della madre si è trasferita a vivere da Kaori. Fra le due si è instaurato un rapporto di amicizia molto profondo. Sarà un segreto nella vita dell'una e un amore nella vita dell'altra a scombussolare la serenità della loro esistenza in comune e a portare Ghie a fare i conti con il proprio passato e a mettere Kaori davanti a una scelta dolorosa.

Abito da sera
Autore: Yukio Mishima
Collana: Scrittori Moderni
Editore: Mondadori
Pagine: 272 (b/n)
Prezzo: € 9,80

Un eroico samurai, autore di opere intrise di temi colti, di un clima austero, di un tragico sentire: è questa l'immagine più diffusa dello scrittore Yukio Mishima. Una rappresentazione riduttiva, che ignora tutta una produzione fatta anche di "svaghi" letterari, di cui Abito da sera è esempio illuminante. Pubblicato a puntate su una rivista femminile nipponica tra il 1966 e il 1967 e rimasto finora inedito in Occidente, il romanzo descrive il mondo dell'alta borghesia giapponese degli anni Sessanta, desiderosa solo di apparire, stregata dal fascino di modelli di vita estranei al gusto e alla sobrietà estetica tradizionali. Una satira feroce, fatta di ritratti grotteschi, che sa assumere il tono di una ridanciana irriverenza; una lettura che restituisce al pubblico italiano la poliedricità di uno scrittore versatile che, anche attraverso la letteratura di intrattenimento, ritrae magistralmente vizi e debolezze dell'uomo.

No Geisha - Otto modi di essere donna nel Giappone di oggi.
Autore: AA.VV.
Collana: Oscar Piccola Biblioteca
Editore: Mondadori
Pagine: 233 (b/n)
Prezzo: € 8,40

Cosa significa essere donna nel Giappone dei Duemila? Al di là dello stereotipo della geisha, tutta finezza e sottomissione, la realtà della femminilità nipponica odierna è ancora da scoprire. E' un universo inaspettato e variegato quello che emerge dai racconti di questa antologia, scritti da autrici assai eterogenee (dalle scrittrici di professione alle prostitute, fino ai transessuali) che, in pagine che seducono e divertono, dipingono il proprio mondo in tutte le sue sfumature: un occhio di riguardo per l'eros, ma anche per il senso di maternità, della famiglia e per la sensibilità affettiva.

Il Drago e la Saetta - Modelli, strategie e identità dell’immaginario giapponese
Autore: Marco Pellitteri
Collana: Esprit
Editore: Tunué
Pagine: 664 (in b/n e a colori)
Prezzo: € 28,00

Prefazione di Kiyomitsu Yui e con un saggio di Jean-Marie Bouissou
Nella circolazione transnazionale dei prodotti delle industrie culturali, un posto importante è occupato dall'ingresso della pop culture giapponese nei contesti europei. Le dinamiche di globalizzazione della cultura di massa a indirizzo giovanile si sono snodate, rispetto a questo «innesto» in Europa, nell'arco di due fasi. Marco Pellitteri le nomina, in senso figurato, il Drago e la Saetta. La prima si è svolta tra il 1975 e il 1995, la seconda dal '95 a oggi. Esse si distinguono per le modalità d'immissione e di consumo/rielaborazione di temi e prodotti nipponici nei paesi più ricettivi: Italia, Francia, Spagna, Germania e, al di là dell'oceano, gli Usa.
Durante le due fasi, diversi conglemerati tematici sono scaturiti dai dispositivi sociali e mediatici del Sol Levante. Fra questi, il volume indaga i più peculiari, individuati con i nomi di macchina, infante e mutazione. Veicolati per lo più da fumetti, disegni animati e giocattoli, sono stati consumati dai giovani in Europa e in Italia, paese che in tale dinamica ha assunto la posizione di maggiore centralità e dove l'immaginario nipponico è stato recepito non solo dai pubblici elettivi, ma anche da politici, televisioni, opinione pubblica, pedagoghi, perfino autori di fumetti e di cartoon. Il volume ricostruisce ed esamina anche tali dinamiche.
Infine, il crescente «potere soffice» del Giappone, legato ai consensi per i suoi manga, anime e videogiochi presso le platee internazionali, sollecita interrogativi di tipo politico e mediologico legati alla complessità identità nazionale giapponese e al suo crescente ruolo nelle relazioni internazionali. Il volume analizza questo vasto processo di transito e rielaborazione transculturali, presentando un affresco teorico di ricchissima intensità argomentativa che lo rende una pietra miliare negli studi del settore.

Mistero Giappone
Autore: AA.VV.
Collana: I Quaderni Speciali di Limes
Editore: Gruppo Editorale L'Espresso
Pagine: 223 (in b/n e a colori)
Prezzo: € 10,00

La rivista Limes nasce nel 1993 e si impone rapidamente come prodotto di alto valore culturale. Frutto di varie e trasversali componenti intellettuali, e impreziosita da ricche cartine tematiche, Limes è un punto di riferimento imprescindibile per chi ha interesse per la geopolitica nazionale ed internazionale.
Mistero Giappone da uno sguardo a 360 gradi sul Giappone con un ricco apparato iconografico (fotografie e mappe) e l'essenziale apporto di autori giapponesi autorevoli ma soprattutto chiari.

Gashapon Hunter - Adoro l'odore del PVC la mattina!
Autore: Deborha Daniele
Editore: Jar
Collana: Jarring
Pagine: 136
Prezzo: € 12,00

“Fu in quel negozio che scoccò la scintilla. Guardando dritta davanti a me, vidi qualcosa che mi fece letteralmente commuovere: l’ape magà che abbracciava la sua mamma, entrambi in lacrime!”
Un manuale estremamente divertente sulla nuova Mania del collezionismo di gashapon. Ma cos’è un gashapon? Ne siamo circondati, i loro distributori sono ovunque davanti ai bar, alle stazioni, dentro i negozi! Quanti di voi non hanno mai messo una monetina in uno di questi innumerevoli distributori per cercare di catturare il toy desiderato? Siamo tutti dei Gashapon hunter e questo libro ci insegnerà ad esserlo meglio!

Il romanticismo e l'effimero - La trilogia tedesca (La ballerina, Il messaggero, Ricordi di vite effimere)
Autore: Mori Ōgai
Editore: Go Book
Pagine: 116
Prezzo: € 12,00

Il romanticismo e l’effimero raccoglie i primi tre racconti dello scrittore Mori Ōgai, conosciuti nell’insieme come “trilogia tedesca”, commentati da un’introduzione e corredati da una breve nota sull’autore.
Che emozioni può far nascere un lungo periodo all’estero, vissuto con il tentativo di rimettere in gioco le proprie ambizioni e i propri interessi?
Mori Ōgai, uno dei primi intellettuali giapponesi a confrontarsi direttamente con l’Europa, imposta le sue prime costruzioni narrative intorno a tale interrogativo immaginando un ipotetico itinerario emotivo, con il quale il lettore può facilmente immedesimarsi, che lega Maihime (“La ballerina”), Utakata no ki (“Ricordi di vite effimere”) e Fumizukai (“Il messaggero”). La prima tappa del “viaggio” è lo stupore misto a smarrimento che l’affascinante Berlino di fine Ottocento poteva provocare: «Mi ritrovai ben presto nel cuore della nuova metropoli europea; avevo ambizioni confuse ed ero abituato a lavorare sempre sotto severi controlli. Ma ora i miei occhi erano abbagliati da tanto splendore e il mio cuore confuso dalla varietà dei colori»; «Così tante erano le cose da vedere in uno spazio limitato che la prima volta non era possibile rendersi conto di tutto. Eppure, anche se ne ero attratto, mi ero ripromesso di non farmi coinvolgere da questa effimera bellezza e respingevo quanto dall’esterno sembrava invadermi» (“Maihime”). Il “viaggio” prosegue con la volontà di perdersi in una struggente atmosfera romantica, che si avvicina molto all’effimero sentire giapponese: «Le loro emozioni li resero dimentichi di se stessi, della carrozza sulla quale viaggiavano e di tutto il resto del mondo esterno» (“Utakata no ki”). E termina con una più razionale presa di posizione che fa trionfare le passioni, seppur a costo di scelte difficili: «Sono nata in una famiglia nobile, ma sono pur sempre una donna e nel mio animo non c’era spazio per comprendere irritanti lignaggi, discendenze e credenze prive di senso» (“Fumizukai”).
Il sentimento che nell’insieme si impone è il desiderio di riconoscere la libertà dell’individuo di affermare le proprie passioni e le scelte ad esse legate.

Note su Hiroshima
Autore: Oe Kenzaburo
Editore: Alet Edizioni
Collana: Diorama-Saggistica
Pagine: 224
Prezzo: € 15,00

Diciotto anni dopo il bombardamento del 6 agosto 1945, Oe si reca per la prima volta a Hiroshima. Rimane sconvolto dall’incontro con i sopravvissuti. Nell’eroismo quotidiano di questi uomini, nel loro rifiuto di soccombere alla tentazione del suicidio, Oe vede l’immagine stessa della dignità umana, tratteggiata con un linguaggio e uno stile che ricordano Albert Camus. Oe fa dei sopravvissuti di Hiroshima il simbolo di un Giappone liberato dalla follia distruttrice.

Sogno di una notte di primavera - Storia del Secondo Consigliere di Hamamatsu.
Autore: Anonimo
Editore: Go Book
Pagine: 296
Prezzo: € 15,00

Racconti di sogni che sfumano la distinzione tra sonno e veglia, tra passato, presente e futuro, la fede nella metempsicosi che annulla la distanza temporale e spaziale tra le persone, le peripezie di nobili destinati a separarsi dalle persone a loro più care e a sublimare nella preghiera le pulsioni erotiche. Ogni singolo elemento narrativo dello Hamamatsu chūnagon monogatari sembra inserire il vissuto dei suoi protagonisti in un ambito che travalica la concreta esperienza di vita cui tutti noi siamo abituati. In realtà il romanzo, attraverso le sue pagine, ci apre uno spiraglio nell’affascinante quanto inusuale quotidianità della nobiltà giapponese dell’XI secolo. Una storia commovente, ricca di colpi di scena, di azioni dettate dalla passione amorosa e dalla fede religiosa e di reazioni emotive non sempre di facile comprensione.

La dimora delle bambole
Autore: Yukio Mishima
Editore: Einaudi
Pagine: 146
Prezzo: € 9,00

Cinque racconti tra i piú belli del celebre scrittore giapponese; tra «sogno e realtà», nobili passioni e atti eroici.

«La consapevolezza della fragilità della vita, effimera come rugiada, dona nobiltà alle passioni, rende eroico ogni atto: si ama, si odia, si agisce consci della vanità del tutto, attratti dal vortice del nulla, in un cupio dissolvi di selvaggia bellezza. Questi sentimenti animano Storia in un promontorio e Il principe Karu e la principessa Sotori, e indurranno al suicidio i giovani protagonisti al culmine dell'amore.
Di luci e di tenebre, di sogno e di realtà sono permeati gli altri tre racconti, Il mare e il tramonto, La dimora delle bambole e Biglietti. Con il fulgore di un tramonto svanisce l'illusione di un bambino e di un vecchio, la fievole luce di una minuscola lanterna di seta sfiora la nudità di una giovane folle, la luna sospesa nel cielo su un fiume lontano, velato di foschia, sovrasta l'incontro fra un ubriaco e un fantasma.
Sono la fanciullezza, la senilità, l'ebbrezza, la follia amorosa le chiavi che aprono la porta chiusa dalla ragione, oltre la quale s'estende una profusione di meraviglie, un mondo di sogno, piú profondo, piú affascinante, forse persino piú reale della realtà». (trama da casa editrice)

Il signorino
Autore: Natsume Soseki
Editore: Neri Pozza
Pagine: 160
Prezzo: € 14,50

Bocchan: così si chiama in giapponese questo celebre romanzo di Natsume Soseki, che costituisce forse l’opera più letta nel Giappone moderno.
Bocchan è il nome affettuoso che si usa in Giappone per rivolgersi a un bambino maschio. Le domestiche, ad esempio, chiamano bocchan il bambino della famiglia presso cui prestano servizio.
È un nome che potrebbe perfettamente corrispondere al nostro «signorino», se non fosse molto meno formale e deferente e, soprattutto, se non assumesse una sfumatura negativa, quasi offensiva quando, usato ironicamente, prende il significato di ragazzino immaturo, irresponsabile, ingenuo.

Considerato da molti il capolavoro di Natsume Soseki, Il signorino fu scritto di getto a partire da una marea di appunti presi in mesi di studio e riflessione. Iniziato il 17 marzo 1906, giorno in cui Natsume Soseki scrisse 109 pagine senza mai apportare una correzione, il romanzo è forse l’opera piú autobiografica di Soseki, quella in cui l’autore giapponese esprime piú che altrove la sua estraneità alle norme sociali, l’amore-odio per la cultura occidentale, il suo sguardo perso tra l’ironico e il malinconico.
Ritratto di un giovane eroe ribelle inusuale nella letteratura del Sol Levante, Il signorino è il romanzo più amato dalla gioventù giapponese, oggetto di un culto comparabile in qualche modo a quello che in Occidente è riservato al Giovane Holden. (Trama da casa editrice)

Il segreto del lago
Autore: Higashino Keigo
Editore: Baldini Castoldi Dalai
Pagine: 270
Prezzo: € 18,00

In vista dell’esame di ammissione a una prestigiosa scuola superiore, quattro coppie di genitori decidono di trascorrere l’intera estate nella villa di uno di loro, dove un insegnante impartirà ai figli lezioni private. Un luogo apparentemente idilliaco, immerso nella natura, sulle placide sponde del lago Himegami. Eppure, una strana atmosfera si respira dietro il regime di studio estenuante dei ragazzi e l’eccessiva coesione degli adulti. L’ansia del successo e la paura del fallimento sono palpabili. Solo Shunsuke Namiki, che si unisce al gruppo per ultimo, sembra estraneo a queste emozioni: non vuole forzare le scelte del figlio adottivo, e, distratto da una relazione con la segretaria, sta pensando al divorzio. Fino a quando la sua amante non viene trovata morta, e sua moglie confessa: «L’ho uccisa io, le ho sfondato il cranio». Della stessa autrice è disponibile in Italia anche "La seconda vita di Naoko".
[Trama da casa editrice]

Sayonara gangsters
Autore: Gen'ichiro Takahashi
Editore: BUR
Pagine: 369
Prezzo: € 10,50

In un futuro non troppo lontano, due giovani amanti si regalano reciprocamente un nome: Sayonara, gangsters (lui) e Song Book (lei). Insieme al gatto Enrico IV, gran bevitore di latte e vodka, si muovono in uno scenario improbabile e stranamente lirico, popolato da killer immortali, poeti trasformati in frigoriferi e alieni in vacanza studio sulla Terra. Subito acclamato per la sua carica innovativa, "Sayonara, gangsters" è un romanzo dal ritmo indiavolato, dove poesia e narrativa, manga e musica rock, jazz e cinema si fondono in un gioco intellettuale zampillante di divertimento.

Kafka sulla spiaggia
Autore: Haruki Murakami
Editore: Einaudi-Supercoralli
Pagine: 522
Prezzo: € 20,00

Un vecchio che capisce la lingua dei gatti e un quindicenne con la maturità di un adulto. Il primo fugge da un delitto sconvolgente, il secondo da una sconvolgente profezia. Inquietante, avvincente e visionario, Kafka sulla spiaggia è il romanzo che consacra Murakami come uno dei più grandi narratori contemporanei.

Non voglio più vivere alla luce del sole
Autore: Michael Zielenziger
Editore: Elliot
Pagine: 400
Prezzo: € 16,00

Adolescenti che si barricano nella propria stanza e non ne escono per anni, abbandonando gli studi, navigando e giocando on line e mantenendosi con lavoretti via web, vivendo di cibo spazzatura ordinato per telefono o lasciandosi morire di fame. Giovani che, se ragazze, non vogliono allontanarsi dalla famiglia d’origine ma restare in casa servite e accudite come principesse, e considerano il matrimonio o l’eventualità di avere dei figli peggio che inutili. Giovani che, soprattutto maschi, si rintanano per mesi in giganteschi internet café con tanto di brande e pasti in pronta consegna. Questo, in Giappone. Il disgusto per un mondo esterno sempre più veloce e una società sempre più competitiva, il chiudersi in un bozzolo fino a un’improbabile “guarigione” spontanea (o, più di frequente, fino all’ospedalizzazione coatta o al suicidio) sta però arrivando anche in America e in Europa, a partire dai paesi del nord (Svezia, Finlandia e Danimarca in testa). Team internazionali di psichiatri e sociologi si sorprendono a studiare e a definire una sindrome per lungo tempo limitata e occasionale, quella dello “shut-in” (il “recluso”), che sta mutando ed espandendosi rispetto all’originale hikikomori giapponese (letteralmente, il “confinato”, il “chiamato fuori”). Da Michael Zielenziger, il corrispondente di un’agenzia di stampa che da Tokyo ha fatto conoscere per primo ai lettori occidentali il fenomeno hikikomori, il ritratto di un Oriente che sta cambiando e del resto del mondo che sembra destinato a seguirlo, lungo una strada della quale ancora non si conosce l’uscita.

Storie Veneziane
Autore: Vanna Vinci e Keiko Ichiguchi
Editore: Kappa Edizioni
Pagine: 112 + 96, 208 pagine in totale (in b/n)
Prezzo: € 14,00

Raccolti in un'unica confezione due volumi ambientati a Venezia e realizzati per il mercato giapponese, quindi con la lettura "al contrario", da due autrici molto amate dai lettori italiani. Entrambi hanno come protagonista una ragazza, Venezia, il mistero e l'amore. In UNA CASA A VENEZIA di Vanna Vinci, Rosa, una studentessa dell'Accademia, scopre un mondo segreto legato al suo giovane padrone di casa, un ragazzo pallido dai lunghi capelli bianchi. La vicenda si dipana tra vicoli e calli, fino al suo sconvolgente finale. In BLUE di Keiko Ichiguchi, la giovane attrice Antonietta si prende cura di un connazionale innamorato di Venezia, ma il loro amore è minacciato da una quotidianità difficile per due ragazzi stranieri e per di più senza soldi, e tutto sembra precipitare nell'oblio... (fonte lospaziobianco.it)

Carta e Ossa
Autore: Alessia Martini
Editore: Il Foglio Letterario

Dopo "All'ombra del Fuji Yama", dedicato ai più noti cartoni giapponesi trasmessi in Italia nel decennio 1978/1988, e "I Robottoni", sugli indimenticabili giganti di Go Nagai, sta per uscire il mio terzo libro, "Carta e ossa", incentrato sulle protagoniste di manga e anime di successo, approdate dalla carta stampata al grande e al piccolo schermo."Carta e ossa Dalle pagine di un fumetto ai fotogrammi di una pellicola...

Occhi sproporzionati e scintillanti, evanescenti bolle di sapone e teneri cuoricini fluttuanti, chilometri di pentagrammi e note musicali fanno da sfondo ad un universo, perennemente in rosa, sospeso tra sogno e realtà. Ed ancora: animaletti di peluche e valanghe di caramelle, il culto del carino che diventa stile, nastri colorati, leziosi fiocchi e merletti.
I manga e gli anime femminili sono esattamente questo.
Ma anche sangue, sudore e lacrime, il ghigno del cattivo di turno, l’orgoglio e la determinazione, la lealtà e la tenacia, il dolore e il coraggio, la vita e la morte, cadere per poi tornare sempre in piedi.
I manga e gli anime femminili sono anche questo.
In un mondo in cui tutto è il contrario di tutto ed in cui si può ridere e piangere quasi contemporaneamente, le indimenticabili protagoniste di queste serie ci accompagneranno, con la dolcezza e la disponibilità di hostess di linea, nell’ultimo e più emozionante viaggio sulla macchina del tempo.
Dalla Versailles di Lady Oscar ai verdi pascoli di Heidi, passando attraverso il calvario di Candy, in bilico tra vecchio e nuovo continente, il surreale Olimpo della simpatica Pollon ed improbabili Regni della Magia, raggiungeremo il palco di un concerto rock e consumati campi sportivi che si fanno arena fino a veder sventolare il mantello di un supereroe…
Ad un certo punto però le nostre eroine, sgattaiolando fuori dalle pagine di un fumetto o dai fotogrammi di un cartone, sconfineranno in un mondo di celluloide. Stanche della statica bidimensionalità di una realtà disegnata, approderanno alla dinamica tridimensionalità di una realtà vera, smettendo così di essere personaggi di carta per diventare persone in carne e ossa…pardon carta e ossa.
Non ci resta quindi che allacciare le cinture ed iniziare il conto alla rovescia!" (comunicato ufficiale dell'editore)

Un Mondo Innocente
Autore: Ami Sakurai
Editore: Newton e Compton
Pagine: 160
Prezzo: € 8,90

Segnaliamo questo libro,anche se è del 2006,poichè si tratta dell'unica opera pubblicata in Italia di Ami Sakurai,autrice anche del romanzo da cui è stato tratto il manga "Made in Heaven" che verrà prossimamente proposto dalla JPop.

Ami non crede in niente, non spera in niente: a diciassette anni insieme alle sue amiche si prostituisce contattando su Internet i clienti, perché è una cosa che va fatta. Il sesso con gli sconosciuti non è un problema per lei, anzi è sempre stata una sua vivida fantasia. La sua verginità, però, Ami l’ha donata al fratello, Takuya. Tra i due, sebbene lui soffra dalla nascita di un ritardo cognitivo, esiste una passione segreta, un legame profondo e puro, vissuto come la ricongiunzione delle due parti di un unico essere. Un legame assurdo eppure ben più luminoso della squallida realtà di camere d’albergo e amanti senza nome a cui Ami non può e non vuole sottrarsi. Un mondo innocente è il primo libro di Ami Sakurai pubblicato in Italia: principessa giapponese del disincanto, irrompe sulla scena con un racconto tagliente come la lama di un rasoio,in cui mette a nudo con cruda sincerità, insieme al corpo della protagonista, anche il suo cuore. (fonte casa editrice)

The Art of Emotion – Il cinema d’animazione di Isao Takahata
Autore: Mario A. Rumor
Editore: Cartoon Club/Guaraldi
Pagine: 400 (in b/n e a colori)
Prezzo: € 20,00

Esce in questi giorni nelle fumetterie il libro The Art of Emotion – Il cinema d’animazione di Isao Takahata, edito da Cartoon Club/Guaraldi e presentato ufficialmente a Lucca Comics.
Si è sempre fatto un gran parlare di Hayao Miyazaki, e a ragione, ma per lungo tempo il nome di Isao Takahata è apparso in secondo piano, ricordato esclusivamente per le sue regie televisive (da Lupin III a Heidi, da Marco ad Anna dai capelli rossi).
In realtà chi ha visto il meraviglioso e toccante Una tomba per le lucciole (Hotaru no Haka, 1988) sa bene che Takahata è ormai internazionalmente annoverato tra i maestri del cinema d’animazione e molto premiato per questo. Tra l’altro non è meno fortunato del collega Miyazaki al botteghino nipponico, se si tiene conto di successi clamorosi come Omohide Poroporo (1991) e Pompoko (1994).
Ora, per la prima volta, un libro si occupa soltanto di lui e della sua carriera artistica segnata dall’ingresso in Toei Doga e da un lungo percorso – talvolta entusiasmante, talvolta caratterizzato da scelte decise da altri – che lo ha portato a essere il regista amato che finalmente tutti conoscono.
Nelle sue 400 pagine a colori The Art of Emotion ci presenta il profilo umano e artistico di un uomo innamorato di arte e letteratura che ha fatto del cinema d’animazione la sua ragione di vita, riuscendo a ritagliarsi un posto nell’olimpo dei grandi registi giapponesi contemporanei. Ma non meno prodigo di attenzioni verso le scuole cinematografiche diverse dalla sua, tant’è che in questi anni egli si sta occupando di presentare al pubblico di casa sua i lavori di artisti del “movimento creato” come Paul Grimault, Alexander Petrov, Lev Atamanov e Michel Ocelot (il regista francese di Kirikù e la strega Karabà che firma tra l’altro la Prefazione di questo saggio).
Un volume ricchissimo che presenta e analizza tutti i lavori di Takahata, fornendo al lettore una mole di spunti e riflessioni, ma anche informazioni, dati e curiosità che faranno la gioia di quanti ne vogliono sapere di più sull’ex maestro di Miyazaki. Oggi suo amico e collega nell’arcinoto Studio Ghibli. Buona lettura.

Titolo: Il coperchio del mare
Autore: Yoshimoto Banana
Dati: 140 p., brossura
Prezzo € 10,00
Editore: Feltrinelli
Collana: I canguri

Una giovane donna che cammina leggera, che rispetta chi le sta accanto, che ascolta e appoggia chi ha bisogno di lei, senza quella appiccicosa e falsa carità che spesso accompagna gli occidentali, bansì identificandosi con tutto ciò che le sta accanto, un salice, le nuvole, i volti delle persone a cui vuole bene. Sì, perché bisogna leggere gli autori giapponesi che l'hanno preceduta e la filosofia morale di quella straordinaria nazione per comprendere davvero Banana Yoshimoto. (fonte: www.wuz.it)

Titolo: Mille anni di manga
Autore: Brigitte Koyama -richard
Editore: Rizzoli
Pagine: 247
Prezzo: 40 €

I manga hanno un successo enorme e indiscusso in tutto il mondo. Frutto di una tradizione artistica di lunga data, sono gli eredi diretti delle decorazioni pittoriche dei templi giapponesi della fine del VII secolo. dai personaggi farseschi dei paraventi e dei rotoli emaki ai demoni che affollano le storie di Mizuki Shigeru, dalla Manga di Hokusai a Tezuka Osamu, "il dio del manga moderno" dai geikiga degli anni Cinquanta alle recenti opere di Jiro Taniguchi: questo volume è un viaggio alla scoperta della ricchezza e della verità di questa forma espressiva dalle origini ai giorni nostri.
Risalendo alle fonti visive del manga, si possono comprendere i motivi dell`enorme diffusione di questo genere, destinato ai giovani come agli adulti, e la varietà dei temi trattati: dalle saghe di samurai ai manga per ragazze, dalle riviste alternative alle avventure di Dragonball, passando per Astro Boy e Lady Oscar. (fonte: Yamato Video)

Titolo: Il mondo di Banana Yoshimoto (2. ed. riv. e aggiornata).
Dati: Feltrinelli, 2007. - 126 p. : ill. ; 21 cm. - (Super UE)
Autore: AMITRANO, Giorgio

Che cosa pensa Banana Yoshimoto del mondo? E del cinema? E della pittura contemporanea? E dell'Italia? E del Giappone? E della sua stessa scrittura? Un piccolo volume per entrare nelle stanze rarefatte, aeree, segrete di Banana Yoshimoto.



Titolo: Immagini di cristallo
Autore: KAWABATA, Yasunari a cura di Lydia Origlia.
Editore: Einaudi, [2007]. - 123 p. ; 20 cm. - (ET [Einaudi]; 1477

Forse più che in ogni altro scrittore giapponese, la donna è al centro dell'interesse e delle ossessioni di Kawabata: la donna, o meglio il corpo femminile, come incessante oggetto di indagine e come enigma affascinante di cui occorre carpire il segreto. Anche in ciascuno di questi cinque racconti campeggiano indimenticabili ritratti femminili: Kawabata offre un ventaglio di situazioni pervase di un erotismo a volte sottile e diffuso, a volte cupo e violento. Cinque racconti giovanili, scritti intorno agli anni Trenta.

Titolo: L' anulare
Autore: OGAWA, Yoko
Editore: Adelphi, [2007]. - 101 p. ; 18 cm. - (Piccola biblioteca Adelphi; 560)

"Educata alle regole e alla perseveranza", la giovanissima protagonista di questo libro enigmatico svolge con zelo, puntualità e "con gentile professionalità" il suo lavoro: accogliere e soprattutto ascoltare i clienti dello specialissimo laboratorio creato dal signor Deshimaru nella sede fatiscente di un ex collegio femminile, ora destinato a raccogliere "esemplari". Insieme - le ha spiegato lui quando l'ha assunta - dovranno prendersi cura degli "esemplari" con amore: e ha pronunciato la parola "amore" con estrema lentezza. La ragazzina che chiede loro di conservare (dopo averli debitamente catalogati) i tre funghi che ha raccolto fra le ceneri dell'incendio in cui ha perso i genitori non tornerà mai a vederli, né mai tornerà il vecchietto che è venuto a portare i resti delle ossa calcinate del suo padda; ma avranno, come tutti gli altri "clienti", raggiunto il loro scopo: separarsi da ciò che hanno perduto tramutandolo in un "esemplare". Anche la narratrice, a causa di un incidente occorsole nella fabbrica di bibite dove lavorava prima, ha perduto qualcosa: l'ultima falange dell'anulare sinistro. E spesso si chiede dove sia finito quel pezzette di carne, quella sorta di "conchiglia rosa ciliegio, soffice come un mollusco". A poco a poco la solerte, docile impiegata si lascerà inghiottire, come da una ragnatela, dal mondo chiuso e ovattato del laboratorio, dal silenzio lancinante che vi regna. Fino al giorno in cui deciderà di consegnare anche lei qualcosa di sé. (Fonte: IBS)

Solo con gli occhi
di Risa Wataya
Prezzo: € 9,00
Dati: 126 p., brossura
Editore: Einaudi
Collana: Einaudi tascabili. Stile libero

"È il primo anno di liceo. In classe si formano nuove amicizie, le prime complicità e le prime brucianti esclusioni. Hatsu, seduttiva e ribelle, osserva il suo compagno Ninagawa, il quale, non visto, sfoglia compulsivamente una rivista con le foto di una modella di cui è segretamente, ossessivamente innamorato. Gli sguardi alimentano il desiderio e i due ragazzi si scoprono presi in una storia che nasce come un'allegra schermaglia amorosa e si trasforma in un sentimento assoluto che finisce per escludere tutti gli altri. Con una scrittura ariosa e precisa, e un tocco di insolente ironia, la Wataya costruisce in modo magistrale un'educazione sentimentale tra due adolescenti persi nella loro ricerca di felicità."


[Dove non specificato la fonte dei dati è IBS]

Torna su         

CINEMA: Dal Giappone

Annunciate le anteprime europee di Gake no ue no Ponyo di Hayao Miyazaki e di The Sky Crawlers di Mamoru Oshii, entrambi i film saranno infatti presentati alla 65° edizione della Mostra del Cinema di Venezia.
Le proiezioni per il pubblico
Gake no ue no Ponyo: 31 Agosto alle 17:00 (Sala Grande) - 2 Settembre alle 21:30 (Cinema Giorgione)
The Sky Crawlers: 3 Settembre alle 22:00 (Sala Grande) - 4 Settembre alle 13:15 (PalaBiennale) - 5 Settembre alle 21:30 (Cinema Giorgione)
[Fonte]

Kyoko Kano e Mika Kano, famose sorelle giapponesi conosciute come "Kano Sisters" saranno le protagoniste virtuali dell'anime Abunai Sister - Koko & Mika che verrà rilasciato in DVD in tutto il mondo a gennaio 2009. Gli alter ego animati delle due sorelle saranno due agenti segreti impegnati a sconfiggere la depravazione maschile nel mondo ^^;; in 10 miniepisodi di 3 minuti ciascuno. Il film è prodotto dalla Fuji Tv e dalla Ponyo Canyon. [Fonte]

Numerosissime le iniziative avviate in Giappone per festeggiare i 100 anni del romanzo di L.M.Montgomery "Anna di Green Gables":
-un musical allestito alla Karuizawa Ohga Hall in agosto
-una piece teatrale allo "Hyogo Performing Arts Center" di Osaka con una veterana del takarazuka come Natsuko Migawa (Oscar in Berubara) nella parte della signora Lynde
-Una commedia musicale della compagnia Gekidan Shiki
-Una nuova traduzione in giapponese del romanzo originale da parte della Shinchosha
-Una biografia di Haruko Muraoka (prima traduttrice in giapponese del romanzo di Anne nel lontano 1952) scritta dalla nipote Eri dal titolo "Anne's Cradle. A biography of Hanako Muraoka"
[Fonte]

Sarà prodotto anche un film animato dal titolo Mai-Mai Shinko to Sennen no Maho (Mai-Mai Shinko e l'incantesimo millenario): tratto da un racconto fantasy della pluripremiata Nobuto Takagi, per la regia di Sunao Katabuchi (Black Lagoon) è ambientato in una città del sud-ovest del Giappone nel 1955; Shinko è una bambina di 9 anni che è trascina un suo compagno appena trasferito in una magica avventura attraverso il mondo alternativo di Suo, con cui la sua famiglia ha una strana relazione da 2000 anni. Nobuto Takagi, l'autrice del romanzo originale, ha sempre dichiarato di aver scritto una storia in gran parte autobiografica, ispiratale tuttavia proprio dalla lettura del romanzo di Anne. [Fonte]

Da un manga di Kiwa Irie della fine degli anni '90, che ha già ispirato un drama nel 1999, è stato tratto il film Nonchan Noriben, storia di una donna divorziata che si trasferisce a Tokyo con il figlio e apre un bento-shop. [Fonte]

In uscita in Giappone Happily Ever After, vivace commedia incentrata su una coppia di proprietari di un noodle shop in crisi matrimoniale. [Fonte]

Makoto Tezuka, figlio del notissimo Osamu Tezuka ha annunciato nel suo blog l'intenzione di completare "Legend of the forest" lasciato incompleto dal padre al momento della sua morte. Il film, come già Fantasia di Disney, è un tentativo di sincronizzare musica classica (in questo caso la Simfonia n.4 di Chaikovskij) e immagini animate. [Fonte]

Eri Kawai, autrice e interprete della colonna sonora di molte serie animate fra cui Aria the animation, Romeo x Juliet, Strange Dawn è morta lunedì 4 agosto di malattia. [Fonte]

Diamo la triste notizia della recente scoparsa dell'attrice Kanbe Miyuki alla giovane età di 24 anni per arresto cardiaco. [Fonte]

Il manga-thriller MW di Osamu Tezuka (1976-1978) verrà adattato in un live-action film che uscirà probabilmente nel 2009. La storia che ha delle sfumature da dramma psicologico aveva come protagonisti Yuki, un ragazzo rimasto traumatizzato da piccolo per aver assistito ad una strage provocata dal gas nervino e trasformatosi così in un sadico serial killer e Garai, il prete implicato in una controversa relazione con lui.

L'OAV Tokyo Marble Chocolate di Naoyoshi Shotani ha vinto il primo premio nella categoria lungometraggi del XII Seoul International Cartoon and Animation Festival (SICAF), che ha avuto luogo dal 21 al 25 maggio. Il film narra la romantica storia di due innamorati che ritrovano la forza dei loro sentimenti nel corso di una magica notte di Natale.

Franz Kafka's A country doctor di Kojii Yamamura, adattamento animato dell'omonimo racconto dello scrittore tedesco è stato scelto per partecipare al XVI Anima Mundi International Animation Festival che si terrà a Rio de Janeiro dal 11 al 20 luglio e a S.Paulo dal 23 al 27 luglio(il cortometraggio era già stato proiettato fuori concorso al festival dell'animazione di Seoul e ha già vinto numerosi premi in ambito internazionale fra cui un riconoscimento del Ministero della Cultura Giapponese, il primo premio all'International Animation Festival di Ottawa, al festival italiano Castelli animati e recentissimamente ha vinto il Czech Republic's Anifest tenutosi a Trebon in Boemia in questo mese di maggio); altri anime in gara saranno "Kodomo no Kejijogaku" ("A Child's Metaphysics") dello stesso Tamamura e "La Maison en Petits Cubes" di Kunio Kato nella sezione short.

Dopo la versione anime, il 10 maggio uscirà nei cinema giapponesi il primo live action ispirato alle visual novel Higurashi no naku koro ni di 07.thExpansion, ambientate in un villaggio di montagna dove in coincidenza con la festa annuale avvengono dei misteriosi omicidi. Curatore delle musiche sarà Kenji Kawai, famoso per la sua collaborazione all'anime di Lady Oscar e autore delle musiche di GITS, regia di Ataru Oikawa (Tomie). Un secondo film è già in lavorazione. Sul sito ufficiale è anche disponibile un trailer. [Fonte]

Altre notività su Gake no ue no Ponyo, il nuovo film d'animazione di Hayao Miyazaki. Sono ora disponibili le immagini della locandina ufficiale, che riporta come data d'uscita nei cinema giapponesi il 19 luglio. [Fonte]

Dopo l'annuncio da parte di alcuni produttori coreani di realizzare un live sull'indimenticabile Capitan Harlock, Leiji Matsumoto ha replicato esprimendo il suo parere contrario. [Fonte]

Dal sito Yamato: Se di Satoshi Kon e del suo irresistibile nuovo progetto cinematografico (Yume miru kikai) qualcosa già sappiamo sia per l’annuncio svelato al “Tokyo International Anime Fair” che per la velocità con la quale la notizia è stata data in Rete, un altro gustoso appuntamento con il cinema di animazione giapponese è arrivato dall’annuncio del nuovo lavoro di Sunao Katabuchi (Princess Arete, Il fiuto di Sherlock Holmes). Terminato il suo ingaggio sulla serie Black Lagoon, il bravo regista ed ex collaboratore di Hayao Miyazaki realizzerà Mai Mai Atarashi to Sennen no Maho per lo studio Madhouse (che in quanto a progetti per questo 2008 è davvero ai vertici della popolarità: c’è anche il nuovo Kyashan nei loro programmi). La prima immagine del manifesto del film lascia spazio alla poesia e alla magia dei sentimenti, consegnando ai fortunati spettatori del Sol Levante di un’industria animata sempre più vivace. Altro artista al lavoro per Madhouse è invece Mamoru Hosoda (La ragazza che saltava nel tempo), anch’egli destinato a progetto top secret per il grande schermo nel 2009. [Fonte]

Disponibili alcune notizie riguardo al nuovo film animato di Mamoru Oshii, The Sky Crawlers, sul sito ufficiale. [Fonte]

Sul sito ufficiale del film Gegege no Kitaro è disponibile il secondo trailer del live action ispirato all'omonimo manga pubblicato anche in Italia che ha come protagonista un ragazzo al confine fra il mondo dei vivi e quello dei morti. Il film che si intitolerà Gegege no Kitaro: Sennen noroi uta (Un canto che dura da mille anni) parlerà dell'amore infelice fra un umano e una creatura soprannaturale e andrà in onda in Giappone il 12 luglio, mentre la V serie tv è ormai in dirittura d'arrivo. [Fonte]

Il film di fantascienza "Vexille" diretto da Fumihiko Sori e realizzato completamente in computer graphic verrà presentato al Film Fetsival di Boston che si terrà dal 25 al 28 aprile. In passato Sori aveva collaborato alla computer graphic di Titanic e Applesed. [Fonte]

Durante il Japan flim festival che si è svolto dall'11 al 20 aprile 2008 in California sono stati proiettati i seguenti film tratti da manga, entrambi nostalgiche rievocazioni del dopoguerra in Giappone:
ALWAYS-Sunset on Third street, dal manga di Ryohei Saigan
Sakura Country, ambientato a Hiroshima, dai manga di Fumiyo Kono.
*La Viz pictures (partner della Viz media) ha inoltre presentato le 3 sue nuove produzioni nell'ambito delle live action:
Hula girls (incentrato su una piccola località giapponese trasformatosi all'improvviso in un'attrazione turistica di ispirazione hawaiana)
Train man (tratto dal celeberrimo manga Densha Otoko pubblicato anche in Italia da Starcomics)
Maiko Haaaan!!!, commedia slapstick che ha come protagonista un colletto bianco giapponese alla ricerca della donna dei suoi sogni: nientemeno che una geisha!!!
*Funimation ha presentato Shinobi, già disponibile anche in Italia. Inoltre Hana, dramma ambientato nel mondo dei samurai e Kaidan, storia romantica e soprannaturale.
*In onore di Akira Kurosawa, ancora oggi stella insuperata nel panorama cinematografico giapponese, sono stati proiettati in chiusura del festival due suoi capolavori: Sanjuro e La fortezza nascosta.
[Fonte]

Tokyo Tower – Okan to boku to tokidoki oton (2007) di Joji Matsuoka ha vinto il Japanese Academy Award (il Premio Oscar giapponese)nelle categorie "miglior film", "miglior regia", "miglior sceneggiatura", "migliore attrice protagonista" e "miglior attore non protagonista". Premiati anche Lettere da Iwo Jima di Clint Eastwood e Tekkonkinkreet. [Fonte]

Il 13 febbraio è morto a 92 anni Kon Ichikawa, considerato uno dei maestri del cinema giapponese. Fra i suoi capolavori: L'arpa birmana (1956), Fuochi nella pianura (1959), Tokyo Olimpiad (1964), Kah-chan (2001, l'ultimo film). [Fonte]

Cominciano a farsi sempre più numerose le indiscrezioni sul nuovo lavoro di Hayao Miyazaki, Gake no ue no Ponyo, che probabilmente uscirà nelle sale a Luglio di quest'anno e di cui è già disponibile l'Image Album, curato come sempre da Joe Hisaishi. [Fonte]
Il sito ufficiale del film.
Studio Ghibli Essential: un sito italiano con molte informazioni.

Notizia non dal Giappone, ma dagli Stati Uniti. Pare che la Tokyopop abbia intenzione di produrre una versione live del manga di Kei Toume "Lament of the Lamb", dal titolo temporaneo di "Love like blood"; la trama, leggermente modificata rispetto all'originale, sarà incentrata sull'ambigua relazione fra un anemico e inquietante liceale di nome Blake Edwars, e Jira, una bellissima fanciulla incontrata per caso. [Fonte]

Torna su         

CINEMA: DVD in Italia

Japan Xtreme Collection
Prezzo: € 24,99
Produzione: Dynit

Una collezione dedicata al cinema horror giapponese. Dynit propone tre cofanetti contenenti tre film ciascuno:
Inugami, Isola e Ikisudama
Persona, Requiem e St.John's Wort
The Spiral, Princess Blade e Ying-Yang Master
I trailer ufficiali italiani

Battle Royale
Anno di produzione: 2000
Regia: Kinji Fukasaku
Principali interpreti: Takeshi Kitano, Tatsuya Fujiwara, Aki Maeda, Taro Yamamoto, Masanobu Ando.
Distribuzione: a noleggio da Agosto
Produzione: EXA Cinema

La potenza espressiva di Koushun Takami (autore del romanzo Battle Royale), Kinji Fukasaku (regista di 'Tora! Tora! Tora!') e Beat Takeshi Tikano (Leone d'Oro a Venezia con Hana Bi), insieme all'energia dei quarantadue giovani selezionati per interpretare i ragazzi protagonisti delle vicende, hanno impresso su questa pellicola una delle storie più viscerali del cinema mondiale, dipingendo un dramma universale che come sospeso tra le atmosfere visionarie dell'originale 'Grande Fratello' di George Orwell e quelle ancestrali del Signore delle Mosche di William Golding, è capace di sconvolgere il pubblico rimettendolo al confronto con i più intimi tremiti dell'animo umano
L'inatteso – quanto gradito – "patrocinio" di Quentin Taratntino ha definitivamente consacrato il fenomeno. Il regista americano non solo ha in più occasioni declamato il suo amore per il film ("I love Battle Royale!"), ma ha anche indicato il resista Kinji Fukasaku come uno dei suoi maestri alla macchina da presa ed ha scritturato Chiaki Kuriyama (una delle protagoniste di Battle Royale) per interpretare Go Go Yubari nel suo recente Kill Bill
Una storia cruda e senza compromessi grazie alla quale il romanzo è diventato un bestseller e il film un successo inarrestabile, nonché fonte di un'interrogazione parlamentare in Giappone.
Il trailer ufficiale italiano

Akira Kurosawa DVD Collection
Prezzo: € 4,99 (1° DVD) / € 7,99 (2° DVD)/ € 9,99 (i successivi)
Produzione: Hobby e Work

In 24 Dvd ad uscita settimanale(quattordicinale fino al III dvd)verrà proposto il meglio della produzione di uno degli autori che hanno fatto la storia del cinema mondiale.
Fra le prime 12 uscite sono stati annunciati capolavori come Rashomon,La fortezza nascosta,Dersu Uzala,Kagemusha,Il trono di sangue e Vivere.
Il primo Dvd "I 7 samurai" è già in edicola al prezzo di 4,99 euro,i successivi costeranno 7,99 il secondo e poi 9,99 l'uno.

Takashi Miike Collection
Prezzo: € 15,99 / € 19,99
Produzione: Dynit

Finalmente vedrete quello che non avete osato neanche immaginare! Arrivano in Italia i film del regista più versatile, prolifico e spiazzante di tutte le epoche!
Amato e citato da registi del calibro di Quentin Tarantino ed Eli Roth (per cui ha accettato di apparire in un cameo in “Hostel”), la sua vena creativa spazia dallo Spaghetti Western dell’ultimo Sukiyaki Western Django (in cui Tarantino recita!) al Musical (Happiness of the Katakuris), all’Horror più raccapricciante e violento – Ichi the Killer!
Ed è proprio partendo da ICHI THE KILLER che Miike entrerà nelle vostre case, nei vostri sogni e nei vostri incubi. 12 uscite, 12 capolavori.

ICHI THE KILLER
DEAD OR ALIVE 1,2,3
THE GUYS FROM PARADISE
CITY OF THE LOST SOULS
AGITATOR
SHINJUKU TRIAD SOCIETY
RAINY DOG
LEY LINES
GRAVEYARD OF HONOUR
SHANGRY LA
Ogni uscita sarà proposta in 2 versioni:normale e deluxe.Quest'ultima conterrà un secondo Dvd con trailer originali,dietro le quinte ed interviste esclusive.(fonte Dynit)

Ichi the Killer
Anno di produzione: 2001
Principali interpreti: Tadanobu Asano, Nao Omori, Shinya Tsukamoto, Alien Sun, Sabu.
Prezzo: € 15,99 (1 DVD) / € 19,99 (2 DVD)
Produzione: Dynit

Benvenuti in un mondo dove la violenza è una virtù e la depravazione uno stile di vita.
Nei bassifondi di Shinjuku si scatena la guerra tra Kakihara, sadomasochista killer della yakuza, e Ichi, psicopatico assassino che affetta le sue vittime con lame micidiali.
Lasciatevi trasportare dal maestro Takashi Miike in un vortice adrenalinico e iper-violento che vi lascerà senza fiato.
Masochismo contro Sadismo. Che lo scontro più truculento abbia inizio.

Dead or Alive 1
Anno di produzione: 1999
Principali interpreti: Riki Takeuchi, Sho Aikawa, Renji Ishibashi, Hitoshi Ozawa, Shingo Tsurumi, Kaoru Sugita.
Prezzo: € 19,99
Produzione: Dynit

La yakuza giapponese e la mafia cinese stanno finalmente stringendo un patto di alleanza a cui, per ragioni diverse, si trovano ad opporsi il detective Jojima ed il malavitoso Ryuuichi, seguiti dai rispettivi microcosmi di dolore e violenza. Azione frenetica, sparatorie coreografiche e torture ai limiti della sopportazione, per il primo, strabiliante episodio della trilogia.
Il trailer ufficiale italiano

The Guys from Paradise
Anno di produzione: 2001
Principali interpreti: Koji Kikkawa, Mai Oikawa.
Prezzo: € 19,99
Produzione: Dynit

Il “Paradiso” è un carcere filippino dove la vita è molto dura per i prigionieri. E’ proprio qui che finisce Kohei, un uomo d’affari giapponese, accusato di traffico d’eroina. Probabilmente è innocente, forse è stato incastrato dalla stessa agenzia per cui lavora, ma in “Paradiso” non importa. Qui l’unica cosa che conta sono i soldi. Così Kohei per sopravvivere accetta di aiutare Yoshida, un vecchio boss della yakuza, nei suoi loschi traffici fuori dalla prigione.
Film spiazzante, un’anomalia nella produzione abituale di Miike, una commedia agro-dolce, malinconica e surreale. Più che una crime-story, un racconto sulla perdita dell’identità e sulla riscoperta del valore dell’amicizia.
Il trailer ufficiale italiano

Dead or Alive 2
Anno di produzione: 2000
Principali interpreti: Noriko Aota, Sho Aikawa.
Prezzo: € 19,99
Produzione: Dynit

Come in un mazzo di carte, nel secondo capitolo i ruoli si scombinano, ed ora troviamo i due famigerati protagonisti uniti da una profonda amicizia.
Fuggiti da Yokohama, dove sono ricercati come pericolosi assassini, si rifugiano entrambi sull’isola che li ha visti crescere, e sarà nella cura dell’orfanotrofio e dei bambini che troveranno inaspettate motivazioni per compiere nuovi, atroci delitti.

The City of Lost Souls
Anno di produzione: 2000
Principali interpreti: Michelle Reis, Ren Osugi.
Prezzo: € 19,99
Produzione: Dynit

Un brasiliano tosto e vendicativo fa scappare la sua ragazza dal furgone che la sta trasportando in prigione. Insieme tenteranno poi il colpo della vita: rubare una borsa piena di soldi a due mafiosi durante uno scambio di droga. Ma qualcosa va storto…
Vendetta, azione, sparatorie e ironia: il marchio di fabbrica di Miike è ben presente in questo b-movie sospeso tra dramma e fumetto.

Agitator
Anno di produzione: 2002
Prezzo: € 19,99
Produzione: Dynit

Due gang Yakuza relativamente in pace tra loro si spartiscono il territorio della città. Fino a quando un affiliato (interpretato dallo stesso Miike) viene ucciso dal clan rivale. Sarà l’elemento scatenante di una serie di ritorsioni, vendette e giochi di potere. Nonostante la trama fin troppo semplice, Miike spiazza lo spettatore ancora una volta, realizzando un film violento e doloroso, una girandola di situazioni piene di vendette e solitudini che conducono irrimediabilmente verso l’autodistruzione.
Il trailer ufficiale italiano.

Dead Or Alive 3
Anno di produzione: 2001
Prezzo: € 19,99
Produzione: Dynit

Solo Sottotitolato. Non aspettatevi il lieto fine. Questo è l’Universo di Dead or Alive.
Questa è la volta della fantascienza! Nell’anno 2346 un dittatore tirannico sta diffondendo l’impotenza per mezzo di metodi coercitivi. Un manipolo di ribelli, guidati dal replicante Ryo, gli si oppone. Dall’altra parte vive tranquillamente Honda, seguace del regime, con la sua famiglia. Ma qualcosa pare attenderlo al varco, e sarà una sorpresa orribile.
Il trailer ufficiale italiano.

Shangri La
Anno di produzione: 2002
Prezzo: € 19,99
Produzione: Dynit

Solo Sottotitolato. Dinnanzi al fallimento del principale cliente della tipografia di cui è proprietario, al costernato Umemoto, schiacciato dalla preoccupazione per il personale da retribuire e la famiglia da mantenere, non resta che meditare il suicidio.
Sarà proprio in queste circostanze che il fortuito incontro con una comunità di senzatetto chiamata Utopia, gli cambierà la vita.
Il trailer ufficiale italiano.

Shinjuku Triad Society
Anno di produzione: 1995
Prezzo: € 19,99
Produzione: Dynit

Solo Sottotitolato. Il primo capitolo della Trilogia delle Triadi di Takashi Miike è il ritratto di un mondo di alienazione e corruzione, privo di ogni sentimento umano, che trova la sua più completa espressione in omicidi, stupri e violenze.
In questo mondo sotterraneo dominato da tonalità oscure e sinistre, la polizia usa metodi violenti ed inadeguati al pari dei criminali che insegue. Tatsuhito, un poliziotto corrotto, dà la caccia al sadico omosessuale cinese Wang.
Un viaggio senza speranza da Shinjuku a Taiwan, alla ricerca delle risorse finanziare che alimentano l’impero del male.
Il trailer ufficiale italiano.

Rainy Dog
Anno di produzione: 1997
Prezzo: € 15,99
Produzione: Dynit

Solo Sottotitolato. Yuji è un giapponese esiliato a Taipei. Passa le sue giornate girovagando sotto una pioggia incessante e uccidendo gente per la mafia. Ma un giorno una sua ex fidanzata gli affida un bambino dicendogli che è suo figlio. Da quel momento il bimbo lo seguirà sempre come un cagnolino nella speranza di farsi riconoscere dal “freddo” padre. Secondo episodio della trilogia di Shinjuku, un film doloroso e pieno di disperazione. Come al solito Miike rifiuta ogni buonismo, per tratteggiare un mondo oscuro e piovoso dove chiunque può perdere l’ultima scintilla di speranza.

Graveyard Of Honor
Anno di produzione: 2002
Prezzo: € 19,99
Produzione: Dynit

Grazie al salvataggio del boss locale, Rikuo entra a tutti gli effetti nel clan Sawada. Ma la sua indole, grezza, incontenibile e violenta, non lo rende degno di fiducia presso gli altri membri. Senza un vero seguito, si trova a stringere amicizia in carcere con l’esponente di una gang rivale. L’amore malato per la sua donna, i continui sospetti, i personaggi che lo circondano con sguardi sinistri, tutto confluisce nel tremendo e disperato finale.

<7p>

Ley Lines
Anno di produzione: 1999
Prezzo: € 15,99
Produzione: Dynit

Solo Sottotitolato. Scappare dal Giappone è il sogno di Ryuichi, giovane provinciale continuamente vessato a causa delle proprie origini cinesi. Non riuscendo a procurarsi un passaporto per l’espatrio, decide di partire verso la metropoli. Non sono le luci abbaglianti delle vetrine dei quartieri alti di Tokyo, ma altri relitti umani ad accompagnarlo nella sua permanenza.L’unica opportunità di guadagno è lo spaccio... L'UNICA SPERANZA E' LA FUGA VERSO UN POSTO MIGLIORE.

Shinobi
Anno di produzione: 2005
Regia: Ten Shimoyama
Principali interpreti: Yukie Nakama; Jô; Odagiri; Tomoka Kurotani; Erika Sawajiri; Kippei Shiina
Prezzo: € 14,99 (1 DVD) / € 19,99 (2 DVD)
Produzione: Cecchi Gori Home Video
Categoria: avventura, azione

Nel periodo Tokugawa due clan di ninja nascosti tra le montagne portano perfezionano le loro tecniche di combattimenti elevandole a livelli sovrumani. I ninja diventano così una minaccia per i piani di dominazione dello shogun Nakobo che decide di istituire un torneo dove i cinque migliori guerrieri di ciascun clan si affronteranno tra loro. Il vincitore è colui che sopravvive.

Big Bang Love, Juvenile A
Titolo originale: 46-okunen no koi
Anno di produzione: 2006
Regia: Takashi Miike
Principali interpreti: Ryuhei Matsuda; Masanobu Ando; Shunsuke Kubozuka; Kiyohiko Shibukawa; Jo Kanamori
Prezzo: € 14,99
Vietato ai minori di 14 anni
Numero dischi 1
Genere Drammatico
Produzione: Cecchi Gori Home Video
Lingua audio: giapponese, Dolby Digital 2.0 - stereo
Lingua sottotitoli: italiano

Jun lavora in un bar gay. Una notte un cliente lo importuna fino a che, in un attimo di follia, Jun lo uccide. In prigione Jun conosce Shiro, il suo corpo è disseminato di strani tatuaggi e il suo sguardo può uccidere. Il timido Jun si lascia attrarre dall'intensità e dalla forza di Shiro che riuscirà per la prima volta ad aprire il suo cuore.


[Per maggiori informazioni visita AsianWorld.]

Torna su         

TV

RaiTre nell'ambito dei documentari Megalopoli propone un puntata dedicata a Tokyo:
"Sesta e ultima puntata dedicata alla città di Tokyo che con 35 milioni di abitanti su un'area di 13.000 km quadrati è la "megalopoli" più popolata del mondo."
Il sito di Megalopolis dove poter rivedere le puntate già trasmesse.

Leggi la Guida ai DRAMA, tutto cio' che vi serve per vedere i telefilm giapponesi!

Il canale JSTV1, che trasmette principalmente i programmi della NHK (la televisione nazionale giapponese), e' disponibile in chiaro per l'Europa sul satellite digitale Hot Bird 1-5 alla frequenza 12597 MHz. Sebbene alcuni programmi siano criptati, e' possibile vedere gratis i telegiornali giapponesi (anche con traduzione simultanea in inglese), alcuni documentari, telefilm e programmi musicali! [Link]

Torna su         

CURIOSITÀ

"Tsuretette Tsuretette," il nuovo CD di musica pop del duo Dreams Come True, uscito assieme con un breve manga di Chika Umino (autrice di Honey & Clover) si è piazzato subito il prima posizione nella Classifica singoli di Oricon.
Nella stessa classifica il singolo "Rottara Rottara" di Buono!, colonna sonora per il seguito dell'anime di Shugo Chara!, ha debuttato all'ottavo posto in classifica. [Fonte]

Per lo spettacolo tratto dal manga Fruits Basket di Natsuki Takaya sembra che lo Gekidan Studio Life stia puntando a far iniziare la produzione al Galaxy Theater di Tokyo intorno al 25 Febbraio 2009. Gli attori saranno tutti uomini, scelti nelle audizioni tenute dal 1 Ottobre al 28 Novembre dalla compagnia teatrale. [Fonte]

Sono aperte le selezioni per il musical "François - Versailles Rock Drama". Le audizioni per cantanti/attori, con buone capacità di movimento scenico, si svolgeranno a metà ottobre a Roma. Potete trovare il bando qui.

La stilista Julie Haus ha confessato, in una notizia apparsa sul New York Daily News, che la sua prossima collezione "Not a Wallflower" è stata ispirata dal manga di Tomoko Hayakawa Yamato Nadeshiko shichi henge pubblicato anche in Italia da Star Comics con il titolo Perfect Girl Evolution. [Fonte]

Il famoso manga di Kazuya Minekura, Saiyuki verrà adattato in un musical dal titolo "Saiyuki Kagekiden: Go to the West" e verrà messo in scena a Ginza dal 13 al 21 settembre del 2008. [Fonte]

Torna su         





This page is part of Shoujo Manga Outline
L'immagine usata per il logo di News è "Lovely Complex" © Aya Nakahara.
Questo e' un sito no profit: tutte le immagini sono usate per recensire e promuovere gli shoujo manga in Italia. Tutte le immagini sono © dei rispettivi artisti ed editori.
Prima di riprodurre testi, immagini e html di questo sito e' necessario chiedere il permesso.