L'educazione sentimentale - Divagazioni sullo shojo manga e dintorni

News del 21/10/2012 alle 11:02 by lauretta81
Categoria: Curiositą e Varie


Lo SMO è lieto di segnalarvi un'interessante conferenza dedicata allo shoujo manga organizzata dall'associazione <<Tokyoèvicina>>. Di seguito un breve comunicato introduttivo: L'associazione <<Tokyoèvicina>> è lieta di presentare "L'educazione sentimentale - Divagazioni sullo shojo manga e dintorni". La conferenza si propone di analizzare attraverso l’intervento di tre diversi relatori, alcuni aspetti dell’evoluzione di questo genere, soffermandosi soprattutto sugli anni Settanta/Ottanta, periodo in cui oltre a raggiungere il momento di maggiore originalità di contenuti, lo shoujo manga  ha iniziato a modificare la propria fisionomia dirigendosi verso un pubblico decisamente adulto e aperto a tematiche più complesse, spregiudicate e disinibite. La conferenza si terrà il giorno 30 ottobre alle ore 17:30 nella sala della Protomoteca in Campidoglio a Roma. Interverranno Maria Teresa Orsi, Luca Milasi e Paolo La Marca. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Con il patrocinio di Roma Capitale, Aistugia (Associazione Italiana per gli Studi Giapponesi) e Sapienza (Istituto Italiano di Studi Orientali) Potrete avere informazioni più dettagliate e visionare il programma completo a questo indirizzo internet: http://unastanzapienadimanga.blogspot.it/2012/10/conferenza-leducazione-sentimentale.html

 

                                                   locandina

 

 

[Fonte: Una stanza piena di manga]



Leggi i commenti (0) e scrivi la tua opinione »


Le interviste tradotte dello SMO: Natsumi Aida.

News del 06/10/2012 alle 16:00 by Akaiko
Categoria: None


Tra i numerosi autori presenti allo scorso Japan Expo, lo staff di Manga-news, che ringraziamo ancora una volta , ha intervistato la mangaka Natsumi Aida, nota al pubblico italiano per Switch Girl edito da Star Comics. La mangaka, che tiene molto al suo anonimato, ha parlato a lungo della sua opera più famosa e di una delle sue prime opere dal titolo C.L.A.S.S..

 

Domanda: Buongiorno e grazie per questa intervista! Per far sì che i lettori la conoscano meglio  può spigarci come ha deciso di diventare mangaka?  

Natsumi Aida: Buongiorno a lei! Sin dall'infanzia ho sempre letto i manga. Ho studiato Diritto ma una volta conseguito il titolo non sapevo che carriera intraprendere. Ho deciso così di investire nella mia passione, nel mio sogno ed ecco come tutto è cominciato.  

D.: Quali erano i suoi autori preferiti durante la gioventù, quelli che l'hanno spinta a fare questo mestiere?

N.A.: Come tantissime persone sono stata una grande fan di Dragonball. Quando avevo 6 o 7 anni leggevo solo quel manga ed ancora oggi ho un profondo rispetto per Akira Toriyama, che considero una sorta di dio vivente.

D.: In Francia è stata scoperta tramite C.L.A.S.S., una delle sue prime opere. Come le è venuta in mente l'idea per questa serie? Si è ispirata a fatti realmente accaduti?

N.A.: Il soggetto di C.L.A.S.S. mi è sempre stato a cuore e ha marcato i miei anni da liceale. Ho effettivamente assistito a dei rapporti di forza burrascosi da alunni, i tradimenti, i dominanti ed i dominati.. anche se non erano mai così espliciti e pronunciati come nel manga. Nel momento in cui ho debuttato nel mondo dei manga, ho voluto sviluppare in maniera prioritaria una storia attorno a questo argomento per gettare luce su questo fenomeno di abusi.

D.: Poi è arrivato Switch Girl. Ha avuto delle difficoltà a far accettare un manga così "trash" ai suoi editori?

N.A.: In realtà il debutto di Switch Girl è stato assai laborioso: ci sono voluti diversi tentativi per realizzare il debutto della serie! Ma paradossalmente, le reticenze venivano da me: all'inizio avevo paura di andare oltre, ma la mia responsabile editoriale trovava che il tutto mancasse di carattere, che fosse troppo "molle" e mi ha consigliato di scrivere qualcosa che mi somigliasse veramente. Ed allora mi sono lasciata andare, ho scavato in profondità  e finalmente è nato il primo capitolo!

D.: Qual è la parte di Nika in lei? A che livello si è ispirata al suo quotidiano?  

N.A.:  Per me, Nika è l'ideale femminile con il quale mi vorrei confrontare. Ci sono alcune parti di vissuto, ma quando la disegno, la rappresento più che altro nel modo in cui vorrei essere.

D.: Si ispira a qualche aneddoto che le sue lettrici possono averle confessato?

N.A.: Aneddoti me ne arrivano di sovente e ne prendo spunto. L'esempio più lampante è l'ota-girl, che è la sintesi di una dei miei fan che mi ha invasa di aneddoti veramente divertenti.

D: Si impone dei limiti? Esistono delle situazioni che non ha mai osato disegnare?

N.A.: C'è stato un passaggio un po' difficile da far passare, una storia basata su "pipì-cacca" che ho avuto difficoltà sia a mettere in scena sia a farlo accettare alla mia editor… Alla fine però è passata e da allora non mi metto alcun paletto!

D.: La serie segue una logica di storie più o meno lunghe che si susseguono. Come le concepisce? Segue un filo conduttore o segue i suoi desideri?

N.A.: Seguo una trama prevista con un certo anticipo. Ma mi riservo qualche elemento da aggiungere all'ultimo minuto, come gli aneddoti delle lettrici di cui parlavamo prima. In effetti mi tengo abbastanza libera nei miei movimenti.

D: Allo stesso modo, avete un'idea precisa del futuro e della conclusione della serie? Ci può dire se è prevista una data per la sua conclusione?  

N.A.: Ho un'idea per la testa per il finale della serie, ma mi manca qualche elemento per concretizzarla. Penso che la serie possa concludersi entro un anno, ma non niente è certo a questo mondo…

D.: La serie ha un certo numero di lettori di sesso maschile, in modo particolare in Francia. È per lei una sorpresa? Cos'ha da dire ai lettori di sesso maschile della sua serie?

N.A.: Questo mi conforta ed incoraggia! Ho molti amici che si inquietano e vedermi demistificare le donne, che mi dicono che vado troppo oltre… Ma queste reazioni del pubblico, specie quello maschile  mi rassicurano ed onorano!

D: Qual è, per lei, il giusto equilibrio tra umorismo e romanticismo?  

N.A.: Ancora una volta, seguo molto il mio istinto, che di solito mi fa fermare al momento giusto. Quando realizzo che una situazione sta diventando troppo romantica e che sta diventando smielata, l'umorismo è la salvezza. Ed al contrario, se ci si lancia in situazioni troppo deliranti, queste possono risultare indigeste ed allora avvengono fatti più seri, più sentimentali. In realtà non ci sono delle regole stabilite, la serie oscilla in funzione del mio umore, della mia soglia di tolleranza su una o l'altra tematica in quel particolare momento.  

 

D.: Contrariamente a molte serie shoujo in cui l'eroina è timida e sottomessa, le vostre sono molto volenterose e coraggiose. Questa per lei è una cosa importante?

N.A.: Penso che molte persone, ed io ne faccio parte, non abbiano una grande fiducia in se stesse. Ecco perché ho deciso di erigere Nika a mio modello: un'eroina espressiva, che non ha paura di difendere le sue convinzioni… Insomma, sarà forse una considerazione troppo personale, ma penso che le mie lettrici possano seguire Nika così come la seguo io.

D.: Lei ha esplorato diverse piste scenaristiche in Switch Girl. Che altre tematiche vorrebbe esplorare (nel suo futuro non solo in Switch Girl)?

N.A.: Per il momento sono concentrata soprattutto sul finale della serie che ho intenzione di costruire in maniera progressiva, per riuscirci al meglio. Quindi non ho rivolto lo sguardo verso altre tematiche per il momento. Ma resto comunque un'istintiva e penso che le idee vengono da sole al momento opportuno…

D: A suo avviso sarebbe possibile una versione del suo manga al maschile? A quando uno "Switch boy"?

N.A.: Non penso di essere capace di farlo io stessa ma effettivamente ci sarebbe del materiale! (ride) Magari nell'ambiente degli host che coltivano il loro aspetto… Un bel giovane che diventa completamente trascurato tra le mura di casa… Potrei avere già materiale per tre uomini! (ride). Ma io resto una donna e non credo di essere in grado di rendere la storia pertinente con un protagonista uomo.

D.: La serie è stata recentemente adattata in drama. A che livello ha partecipato al progetto? Quale stato il suo stato d'animo quando ha scoperto il risultato?

N.A.: Ho avuto l'opportunità di intervenire spesso sulla realizzazione d'insieme, sul soggetto ma anche sull'aspetto e la recitazione della protagonista principale. Me ne sono resa conto durante le riprese e mi chiedo se non sia intervenuta troppo! Ho trovato la serie un tesoro. Per me, avere uno dei miei manga adattati in serie live è stato un successo e quando è stato annunciato ho saltato dalla gioia! Ne approfitto ancora una volta per ringraziare tutti gli attori e tutti gli addetti ai lavori!

D: Grazie mille!

N.A.: Grazie a voi!

 

Volete saperne di più su Switch girl? Leggete la nostra recensione!

 

 

[Fonte: Manga-news]



Leggi i commenti (0) e scrivi la tua opinione »


Novitą su Petit Comic per Akimi Hata e Hinako Ashihara

News del 06/10/2012 alle 12:28 by Ananke
Categoria: News dal Giappone


Per il numero di dicembre del magazine Petit Comic (Shogakukan), che verrà messo in vendita ad inizio novembre, sono state annunciate due novità.

Sugoroku

 

Hinako Ashiara, pubblicata in Italia da Panini e famosa soprattutto per La Clessidra e Piece, pubblicherà una oneshot di 50 pagine dal titolo Sugoroku. Eiko ha ricevuto una proposta di matrimonio dal suo fidanzato, ma nell'indecisione sul suo futuro decide di consultare una indovina.

 

 

 

 

Inoltre inizierà una nuova serie di Akimi Hata, autrice ancora inedita in Italia, dal titolo Ijiwaru Syrup. L'ultimo lavoro della mangaka è 2 Dome no Koi wa Usotsuki, sempre serializzato su Petit Comic come tutte le opere dell'autrice, di cui uscirà il 5° volume a novembre. La storia di questo nuovo manga parla di Karin che è incapace di parlare dopo un particolare evento del suo passato.

Ijiwaru Syrup

 

[Fonte: MangaNews



Leggi i commenti (0) e scrivi la tua opinione »


Tante novitą dai magazine giapponesi.

News del 03/10/2012 alle 19:30 by Akaiko
Categoria: News dal Giappone


Sono tante le novità che si affacciano sul mercato giapponese in ambito shoujo in questi giorni, in concomitanza con l'uscita di diverse riviste. Vediamo assieme le ultime novità.

 

CHEESE (Shogakukan):

Sul numero di dicembre di Cheese in uscita il 24 ottobre prossimo inizieranno due nuove serie: la prima di Kaori avrà per titolo Yadorigi no Shita de Bokura ha Kiss Suru mentre la seconda sarà Watashi Ha Mada Sore who Shiranai di Chika Shina. Al momento non si hanno dettagli sulla trama delle due serie.

 

 

 

COOKIE (Shueisha)

Su Cookie di gennaio, in uscita il prossimo 26 novembre tornerà con il secondo capitolo di Forget-me-not il manga di Yûki Obata che tratta della storia di una ragazza sopravvissuta ad un tentativo di suicidio. La Obata è nota in Italia per Bokura ga Ita, pubblicato da Flashbook. Sullo stesso numero di Cookie inizierà la nuova serie di Shiori Furukawa dal titolo Karigari. Inoltre verrà pubblicato un capitolo extra del suo manga precedente, Five (appena annunciato in Italia da GP Publishing) intitolato 74.5 che sarà composto da 7 pagine.

 

 

ASUKA (Akita Shoten)

Sul numero di Asuka di novembre, in uscita il prossimo 24 ottobre Isuzu Shiba inizierà una nuova serie dal titolo Migawari Hakushaku to Himitsu no Nikki. Sempre sulla stesso numero inizierà A*B - Angel Blood di Sakuya Amano. La Amano ha attualmente in corso di pubblicazione in Italia lo shonen Gosick per Planet Manga.

 

 

Per seguire le uscite dei magazine in Giappone seguite la nostra rubrica!

Volete saperne di più sui magazine giapponesi? Ecco la nostra pagina!

 

[Fonte: Manga-News]



Leggi i commenti (0) e scrivi la tua opinione »


Romics: dieci nuovi titoli per GP Publishing.

News del 30/09/2012 alle 16:30 by Akaiko
Categoria: News dall'Italia, Romics


Si è appena conclusa la conferenza GP Publishing al Romics. Sono stati ben dieci gli annunci di cui 5 shoujo, vediamoli assieme.

Si inizia con Five di Shiori Furukawa, serie conclusa in 15 volumi e pubblicata in Giappone sulla rivista Betsuma di Shueisha. In Italia verrà pubblicato con cadenza mensile a partire da gennaio 2013. A causa del lavoro di suo padre Hina ha cambiato scuola tantissime volte e per questo ha sempre sognato una vita scolastica ideale. Nella sua nuova scuola scopre però che la sua classe è composta da soli ragazzi e cinque di loro, compreso Toshi, iniziano a ronzarle attorno.

 

 

Il secondo annuncio shoujo è Pika Ichi - I numeri uno di Aki Machida e Yoko Maki, manga attualmente in corso in Giappone sulla rivista Aria di Kodansha e che conta ora come ora 5 numeri all'attivo. Anche questo verrà pubblicato con cadenza mensile a partire da gennaio 2013. Pika Richi è la storia di due ragazzi Taro e Hanako, tanto timidi quanto amanti dei film sulla yakuza, quando accade un incidente nella loro scuola, decidono di mettere da parte la loro timidezza in nome della giustizia...

 

La terza serie che partirà a gennaio 2013 ed avrà cadenza mensile è Kinkyori Renai di Rin Mikimoto. La serie è completa in 10 volumi ed è stata pubblicata sulla rivista di casa Kodansha, Betsufure. Uni è una sorta di ragazza prodigio con un'unica pecca: l'inglese. Un giorno viene sentita dal supplente di inglese mentre lo insulta e viene convocata nel suo ufficio dopo la scuola. Tutto poteva aspettarsi Uni tranne che il professore in questione le proponesse delle lezioni private...

 

 

 

La quarta ed ultima serie shoujo a periodicità mensile che partirà a gennaio 2013 è Heroine Shikkaku - Sogno d'amore di Momoko Koda. Il manga che conta all'attivo 7 volumi è tuttora in corso sulle pagine di Betsuma di Shueisha. Hatori, come tantissime ragazze ha sempre sognato di essere l'eroina di una storia d'amore ma anche sempre sognato di sposare la sua amica d'infanzia Rita. I sogni però non corrispondono al modo in cui va il mondo e così Hatori si troverà ad affrontare la sua storia d'amore non corrisposto.

 

 

A marzo 2013 sarà pubblicato un volume unico di Chiroru Takahashi e Megumi Hazuki, pubblicato in Giappone sulla rivista Margaret di Shueisha dal titolo Elisa in Ghostland

 

Sono stati annunciati altri cinque manga non shoujo. Il primo, Runaway produce - Shonen fashion di Kiyoko Arai è un volume unico che uscirà a gennaio 2013. A marzo 2013 invece usciranno Robo e Usakichi di Kazue Kato serie in 5 volumi con periodicità bimestrale, Countrouble di Ano Akinari serie in corso in 6 volumi e Sengaku di Akira e Hinoki Kino serie completa in 5 volumi. Ultimo annuncio è Amanchu di Kozue Amano, autrice nota in Italia per Aria e Aqua, dalle pagine di Comic Blade di Mag Garden verrà proposto anche questo ogni due mesi a partire da marzo 2013.

 

[Fonte: GP Publishing facebook]



Leggi i commenti (0) e scrivi la tua opinione »


Romics: Gli annunci di Planet Manga

News del 30/09/2012 alle 14:38 by Akaiko
Categoria: News dall'Italia


Si è appena conclusa la conferenza di Planet manga presso il Romics. L'unico shoujo annunciato è stato Ragione e Sentimento di Hina Sakurada di cui avevamo già parlato in una precedente news. Il volume unico è composto di diverse storie brevi, la principale che dà il titolo al volume racconta di Aya una ragazza con un fidanzato di nome Kento che la ama tantissimo. Ma Aya è attratta anche dal fratello di Kento che è un ragazzo con una personalità contorta a tal punto da tradire Kento. Cosa prevarrà in Aya, la ragione o il sentimento?

 

 

Sono stati poi annunciati due volumi unici ed una serie shounen. Si tratta di L'eredità dei sogni (Yume no Kaseki - Kon Satoshi Zentapen)  di Satoshi Kon (il famoso regista di Paprika, Millenium actress, Tokyo Godfathers e altri famosi film), 69 di Satoshi Shiki, mentre la serie, proveniente dalle pagine di Shonen Jump e conclusa in 7 volumi è Enigma di Kenji Sakaki.

Sono state inoltre fornite diverse informazioni sugli eventi collegati alla presenza di Takeshi Obata a Lucca e sono state fornite informazioni su alcune prossime uscite ed alcuni indizi su prossimi anncunci: Elfeni Lied n°1 uscirà il prossimo 10 ottobre, i numeri 3 e 4 di Akira usciranno a novembre e forse verranno portati in anteprima al Lucca Comics mentre il numero 9 di Ikigami uscirà a dicembre. I tre indizi sui i prossimmi annunci manga sono i seguenti: si parla di una strana coppia, di un'autrice brillante di un manga brillantissimo e di un manga che si chiama come la sua protagonista. Vedremo a Lucca a quali titoli corrisponderanno questi indizi.

 

[Fonti: Paninicomics.it, Animeclick]



Leggi i commenti (0) e scrivi la tua opinione »


Romics: Tra gli annunci di Goen anche Hachi no Su di Kazuya Minekura

News del 29/09/2012 alle 19:05 by Ananke
Categoria: News dall'Italia, Romics


Anche per Goen oggi conferenza alla fiera Romics di Roma.

La prima notiza è la nuova partnership con Shueisha e Hakusensha. E i primi risultati di questa nuova collaborazione sono Gakuen Heaven di U-Jin e il ritorno di Detroit Metal City di Kiminori Wakasugi, manga già pubblicato in Italia da Planeta DeAgostini ma mai portato a termine. Per il pubblico femminile invece sarà Kazuya Minekura a tornare sugli scaffali delle fumetterie italiane. L'autrice famosissima in Italia per Saiyuki, ma di cui sono stati pubblicati anche altri manga, entrerà nel catalogo Goen con Nido di Vespe (Hachi no Su).

Nido di Vespe - Hachi no Su

Il manga è un recentissimo volume, unico uscito in Giappone a fine giugno di quest'anno, che raccoglie i capitoli della storia omonima e alcune altri brevi racconti. Hachi no Su è stato serializzato su Zero-Sum Ward, mentre i restanti racconti, tra cui un brevissimo gaiden sempre di Nido di Vespe, su Comic Zero Sun - Original Anthology - Arcana, entrambi magazine di Ichijinsha.

La storia principale parla di Yûsuke Yamazaki e Kaoru Jinnai, due "becchini" al servizio della task force governativa che combatte il traffico d'organi.

[Fonte: Facebook Goen



Leggi i commenti (0) e scrivi la tua opinione »


Romics: Star Comics annuncia due shoujo!

News del 29/09/2012 alle 14:00 by Akaiko
Categoria: News dall'Italia, Romics


Durante la conferenza Star Comics appena svoltasi durante il Romics sono stati annunciati ben due nuovi shoujo: vediamoli assieme.

S•A - Special A manga di Maki Minami, concluso in Giappone al diciasettesimo volume edito da Hakusensha e pubblicato sulla rivista Hana to Yume. Verra pubblicato con cadenza mensile a partire da gennaio 2013 solo in fumetteria al prezzo di 4.30 euro. Special A parla di Hikari Hanazono e dell'ossessione che l'accompagna da quando era una bambina: sconfiggere in qualsiasi campio il suo acerrimo rivale Kei Takashima, che a 6 anni l'aveva sconfitta in un incontro di wrestinlig. Ora però che frequenta le superiori Hikari ha la possibilità di farlo visto che è stata ammessa negli Special A, ovvero i 7 migliori studenti, di una prestigiosa accademia privata. Peccato ne faccia parte pure Kei...

 

 

L'altro shoujo annunciato è 360° Material di Touko Minami, serie di 8 volumi appena conclusasi in Giappone sulle pagine di Betsuma di Shueisha. Questo verrà pubblicato a partire dal 2013 sulla testata Amici ogni quattro mesi, andando ad alternarsi con gli altri titoli ospitati sulla stessa ovvero Black bird, Love Begins e Obakachan - Silly love Talking. Taki è il ragazzo più carino, ma anche strano della classe di Mio. Un giorno Mio incontra Taki alla stazione della metropolitana e lo salva dal finire spinto sui binari. Il giorno dopo Taki salva Mio da un'auto che stava per investirla. Per Mio sboccia così l'amore...

 

 

Durante la conferenza sono state inoltre fornite alcune informazioni ed è stato fatto un riepilogo su titoli di prossima uscita per l'editore e su manga la cui periodicità è irregolare. Vediamoli assieme.

Monk verrà venduto ad un prezzo promozionale di 1.90 euro e sarà pubblicato solo in fumetteria.

Il tanto atteso Pandora Hearts sarà presentato in anteprima al Lucca Comics 2012 al prezzo speciale di 1.90 euro.

Altro titolo presentato in anteprima a Lucca sarà Tutor Hitman Reborn in doppia edizione. Inoltre sul canale Man-ga verranno trasmessi nuovi episodi dell'anime.

Mirai Nikki vol.7 avrà un'edizione variant presentata anche questa al Lucca Comics per celebrare l'ospite di Star Comics di quest'anno, l'autore di Mirai Nikki Sakae Esuno. L'edizione variant avrà una cover di un colore differente rispetto all'originale, presenterà una finitura olografica ed avrà in più un mini poster all'interno con illustrazione inedita. Inoltre l'editore comunicherà al più presto le modalità con cui prenotarsi per ricevere l'autografo durante la manifestazione.

Per finire a dicembre 2012 ci saranno i nuovi numeri di Claymore (21) e Detective Conan (75), a gennaio 2013 Oh! Mia Dea (44) e Zetman (17) e a febbraio 2013 Jumbor.

 

[Fonte: Animeclick



Leggi i commenti (0) e scrivi la tua opinione »


Pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38, 39, 40, 41, 42, 43, 44 | Avanti »


Powered by NewsOffice.




This page is part of Shoujo Manga Outline
L'immagine usata per il logo di News č "Lovely Complex" © Aya Nakahara.
Questo e' un sito no profit: tutte le immagini sono usate per recensire e promuovere gli shoujo manga in Italia. Tutte le immagini sono © dei rispettivi artisti ed editori.
Prima di riprodurre testi, immagini e html di questo sito e' necessario chiedere il permesso.