TSUKUMO Mutsumi  津雲むつみ

BACK

Mutsumi TsukumoMutsumi Tsugumo (o anche Tsukumo; vero nome: Mutsumi Kitagawa), nata il 3 Febbraio 1952 a Noto (Ishikawa), debutta a soli 15 anni per la rivista Shoujo Friend. Dapprincipio si occupa di storie romantiche dal target adolescenziale, a volte a sfondo sportivo (come i tre volumi di "Ore wa Otokoda!"), ma presto sviluppa una tendenza ad affrontare temi più adulti: in seguito trova la sua dimensione ideale nel mondo dei Ladies Comics, divenendo un'autrice della Shueisha tra le più acclamate dalla critica.

Akai ito no densetsuLa grafica della Tsugumo, qualitativamente superiore alla media, è immediatamente riconoscibile sia grazie alle sue anatomie realistiche e ai volti privi dei "classici" occhi grandi, sia in virtù di alcuni vezzi stilistici che non la abbandonano mai (per esempio, a volte i personaggi sono visti attraverso acque trasparenti, come se le loro coscienze fluttuassero), e che nelle sue opere iniziali caricano la pagina di grafismi facendola perdere in equilibrio.

Ore wa otokoda!Le sue trame si dipanano sempre con il massimo della linearità e sono facili da seguire, ma a volte la drammaticità degli eventi è spinta al limite della verosimiglianza (cosa che non permette di apprezzare al meglio le sue storie); eppure nonostante i suoi inevitabili difetti (nessun autore, sia di shoujo che di shounen, ne è esente) quest'autrice riesce sempre a portare a termire opere più che meritevoli di attenzione.

L'opera di maggior pregio è "Kaze to tomoni sarinu", proprio quell'adattamento di "Via col vento" pubblicato negli anni Ottanta in Italia sul settimanale "Candy Candy".

Tsukumo Mutsumi è scomparsa il 4 Marzo 2017 in seguito ad una brutta malattia. L'ultimo suo manga è il josei "Zashikirou no onna", una raccolta di storie brevi pubblicata nel 2016 da Bunkasha.


Opere recensite dallo SMO:
EDITE IN ITALIA
Via col vento
 

BIBLIOGRAFIA: VEDI OPERE.

GALLERY

Page online since 11-11-01, last up 08-03-17.



This page is part of Shoujo Manga Outline | Disclaimers | FAQ