SHOUOTO Aya 硝音あや

BACK

Nata il 25 dicembre, Aya Shouoto debutta nel mondo dei manga con i BL (boys love): il suo primo fumetto in monografico, Suki!, esce nel 1999 per Futami Shobo. Fanno seguito altri volumi yaoi per Biblos/Libre.
Il successo arriva con gli shoujo manga, editi da MediaWorks, Kadokawa e Kodansha. Da segnalare anche l'incursione nei manga yuri, con il sovrannaturale Epitaph, edito nella collana "ID Yuri Hime Comics" di Ichijinsha.
Lo stile grafico è quello dell'ultima generazione, nitido e plastico(so), che deve molto al design "da videogioco". Lo stesso si può dire per le storie da lei create, come Kiss of Rose Princess, che riportano chiare influenze da dating-sims e reverse harem.
Tecnicamente la Shouoto dimostra buone abilità: è stata in grado di evolversi e migliorare rispetto agli esordi. Tuttavia, come la maggior parte delle sue colleghe, manca di sperimentazione e ricerca di uno stile individuale.
La Shouoto è anche illustratrice di light novels (già dal 1998), e autrice di doujinshi, dedicate principalmente a Code Geass e Gundam 00.
In Italia le sue serie shoujo sono edite da Planet Manga e GP Publishing.

Opere recensite dallo SMO:
Kiss of Rose Princess (Barajou no kiss)
S.L.H.
Junketsu + Kareshi (He's My Only Vampire)
BIBLIOGRAFIA:

- Suki! (1999)
- Himitsu de, Hanazono (2005)
- Orette, Tenshi (2006)
- S.L.H (2006)
- Epitaph (2007)
- Barajou no Kiss (2008)
- Junketsu + Kareshi (2010)




This page is part of Shoujo Manga Outline | Disclaimers | FAQ