KAKINOUCHI NARUMI  -OPERE

BACK

A cura di Emy e Martina

Ecco una breve, incompleta rassegna sulle opere della Kakinouchi. Sebbene incompleto, quest'elenco contempla tutte le opere che compongono la saga di Miyu: "Kyuuketsuhime Miyu"; "Shin Kyuuketsuhime Miyu"; "Kyuuketsuhime Yui"; "The Wanderer". La Kakinouchi non ha lavorato solo per l'Akita Shoten (casa editrice di Miyu), ma anche per la Kodansha, la Kadokawa Shoten e la Shueisha.

 KYUUKETSUHIME MIYU (Miyu la Principessa Vampiro)
Titolo internazionale: Vampire Princess Miyu
Casa Editrice: Akita Shoten (Horror Comics)
Prima pubblicazione: 1989-2000
Numero di volumi: 10
Il primo fumetto dedicato al più famoso personaggio della Kakinouchi! Realizzata in seguito al successo degli OAV, a differenza del successivo "Shin
Kyuuketsuhime Miyu", questa serie non si compone di un unico lungo episodio, ma di racconti autoconclusivi. Maggiori info sulla trama potete trovarle nella sezione dedicata a Miyu dello SMO.

 

 KYUUKETSUHIME YUI (Yui, la Principessa Vampiro)
Casa Editrice: Akita Shoten (Horror Comics Special)
Prima pubblicazione: 1990-1996
Numero di volumi: 5
Nata dal progetto di Hirano di creare una sorta "di sorellina" di Miyu, più dolce e simpatica della sorella maggiore, "
Kyuuketsuhime Yui" si può considerare una side-story di Miyu. Yui, figlia di uno Shinma e di una Shi (altra razza dotata di particolari poteri), assume del sangue di vampiro quando, ancora nel ventre materno, Miyu ne morde la madre. Successivamente, all'età di 14 anni, Miyu le offre il proprio sangue per farla risvegliare come vampiro. Il compagno di Yui (e controparte di Larva) è uno Shi immortale, Nagi. A causa della sua discendenza, il destino di Yui è unito a un lago magico, la cui guardiana è relegata in un sonno eterno... Yui è una serie più solare di Miyu, in quanto i personaggi agiscono, parlano e si comportano più da "esseri umani" che da creature soprannaturali.
Nel 2002 la Kakinouchi ha dato inizio a una seconda serie di Yui, durata in tutto otto volumi.
 

 SHIN KYUUKETSUHIME MIYU (Nuova serie-Miyu la Principessa Vampiro)
Titolo internazionale: New Vampire Miyu
Casa Editrice: Akita Shoten (Horror Comics Special)
Prima pubblicazione: 1992-94
Numero di volumi: 5
Sceneggiato da Toshihiro Hirano, narra la saga degli Shinma occidentali ed è il manga pubblicato in Italia dalla Play Press (unica opera della Kakinouchi finora tradotta per il nostro paese), che tra l'altro presenta anche un cross-over con Yui.

Per maggiori informazioni, vedi la sezione di questo sito dedicata a "Vampire Miyu".

 

 GOGO SANJI NO MAHOU (La magia delle tre del pomeriggio)
Casa editrice: Kodansha (pubblicato su Afternoon)
Prima pubblicazione: 1994-99
Numero di volumi: 4
La storia di uno spirito benefico che appare alle tre del pomeriggio, vestito da infermiera, per alleviare gli animi feriti degli esseri umani.

Per maggiori informazioni e immagini, vedi la gallery di questo sito.

 

 

 DAHLIA THE VAMPIRE (Id.)
Casa editrice: Akita Shoten (Horror Comics Special)
Prima pubblicazione: 1996
Numero di volumi: 2
È una storia vampiresca, ma non ha nulla a che vedere con Miyu e quindi non fa assolutamente parte della sua saga. Dahlia è una vampira in cerca del suo amore, morto tempo prima e forse reincarnato, ma nella sua ricerca agisce in modo ben più spregiudicato di Miyu: un personaggio che ben si adatta ai contenuti più espliciti e violenti rispetto alla saga della più famosa vampira. In America questo titolo è pubblicato dallo Studio Ironcat.
 

 

 THE WANDERER (Id.)
Casa editrice: Akita Shoten
Prima pubblicazione: 1996-7
Numero di volumi: 3
Side-story collegata a Vampire Yui, che vede stavolta come protagonista un ragazzo: Sei Kodou, anche lui dotato dell'eredità degli Shi, è alla ricerca di Yui. È una serie più scanzonata di Miyu e Yui: Sei è un tipo piuttosto allegro e simpatico!
 

 

 

 KAKUTOU KOMUSUME JULINE (Juline La ragazza combattente)
Casa editrice: Kodansha
Prima pubblicazione: 1997-1999
Numero di volumi: 5
Action-story che vede protagoniste tre belle ragazze: Juline, Byakuya e Seika, esperte di arti marziali. Le tre vengono coinvolte in scontri con pericolosi avversari, sullo sfondo di misteri che ruotano attorno a tre tesori leggendari, in grado di conferire enormi poteri a chi li possiede… questo fu uno dei titoli proposti dal "Grand Prix" organizzato dai Kappa Boys (ossia una lista di dieci titoli shoujo manga, che il pubblico doveva votare secondo il proprio gradimento: i tre titoli vincitori si sarebbero così guadagnati la pubblicazione italiana), ma non ottenne un gran riscontro da parte del pubblico. Fortunatamente, secondo la mia opinione, in quanto da quel che ho potuto vedere dall'edizione americana (la serie era in corso in America sul magazine "Smile"), il disegno è ben più approssimativo di Miyu, e la narrazione non è esaltante.


Page online since 16-12-01, last up 30-07-09.


This page is part of Shoujo Manga Outline | Disclaimers | FAQ