ANNO Moyoco  安野モヨコ

BACK

Anno sensei, herselfMoyoko (o anche Moyoco: in Giappone sono attestate entrambe le forme) Anno è nata il 26 marzo 1971 a Tokyo e ha debuttato professionalmente nel 1989. Dopo un periodo di apprendistato presso la nota Kyoko Okazaki (una delle shoujo mangaka più acclamate e alternative in Giappone), ha raggiunto la notorietà nel 1995 con "Happy Mania" per la casa editrice Shodensha, opera segnalatasi per il rivoluzionario modo di descrivere le giovani donne giapponesi, unito a una grafica che noi occidentali potremmo definire "underground".

In seguito lavora sia per la Kodansha che per la Shodensha (e anche per case editrici "minori"): le riviste sono "Betsu-fure" (il cui target sono le ragazze dagli 11 ai 16 anni) per la Kodansha e "Fell Young" (dai 20 in su) per la Shodensha (ma ha pubblicato anche su "Cutie Comic" della Takarajimasha e sulla defunta "Amie" della Kodansha, nonché su numerose altre riviste).

AutoritrattoInizialmente sembra perciò rivolgersi a un target di lettori medio-alto. Nonostante abbia realizzato alcuni seinen manga (tra cui "Hana to Mitsubachi" per la rivista "Young Magazine", Kodansha) è più nota come autrice di shoujo manga e ladies comic. La dimensione ideale per lei sono le commedie dissacranti, in cui dipinge le donne della sua età  -o giù di lì- con occhio poco benigno. Con "Sugar Sugar Rune", comunque, dimostra sulle pagine di Nakayoshi di essere in grado di comunicare felicemente anche con le più giovani: dalla serie è tratta la serie animata giunta anche in Italia.

Hana to MitsubachiGrafica graffiante e incisiva, personaggi clamorosamente e ironicamente trendy: non a caso in patria il suo stile è definito "stylish and cool". Da "Happy Mania" (piazzatosi, con l'undicesimo volumetto, ottavo tra gli shoujo manga più venduti in Giappone nel mese di Ottobre 2001) è stata tratta una miniserie TV.

Il 28 Aprile 2002 Moyoko Anno ha sposato Hideaki Anno (il famoso regista della Gainax: "Kare-kano", "Evangelion", ecc.); curioso notare come il cognome "Anno" sia un caso di omofonia: la pronuncia è identica, ma la scrittura è in parte diversa.

Due dei suoi manga furono annunciati per l'Italia da Kabuki Publishing all'inizio del duemila, prima che la casa editrice sparisse. Nel 2006 e' partita la pubblicazione di "Happy Mania" e "Questo non e' il mio corpo" da parte di altri editori: rispettivamente, Star Comics e Kappa Edizioni. In seguito, sono stati pubblicati in Italia "Jelly Beans" a opera della Play Press, "Hataraki Man" per conto di Planet, "Sugar Sugar Rune" da Star Comics, "Chameleon Army" da Flashbook: la Anno in queste opere dimostra, oltre al suo talento, una grande versatilità, riuscendo a variare stile e narrazione in funzione del diverso target... dalle bambine alle office ladies, agli studenti universitari. Da poco si è celebrato il 20simo anniversario della sua carriera, che purtroppo ha subito un'interruzione per cause di salute nel 2008.

BIBLIOGRAFIA
"Man-ga!" n.7, Planet Manga (Maggio 1998), pag.39.
"Man-ga!" n.2, Whites Wells Publishing (Giugno 2001), pag.29.

Opere recensite dallo SMO:
Happy Mania
Questo non è il mio corpo
Jelly Beans
Sugar Sugar Rune
Chameleon Army

Non shoujo:
Tokyo Style (Hataraki Man)

Links:
Sito internet ufficiale 
BIBLIOGRAFIA: vedi OPERE.

- Mattaku Ikashita Yatsuradaze! (1989)
- Trumps! (1992–1994)
- Choukanden Shoujo Mona (1994)
- Peek a Boo! (1995)
- Happy Mania (1996–2002)
- Patrol QT (1997)
- Jelly in the Merry go round (1997)
- Shibou toiu na no fuku wo kite (1998)
- Chasing Amy (1998)
- Jelly Beans (1998–2002) 
- Chameleon Army (1999)
- Angelic House (1999) 
- Love Master X (1999)
- Tundra Blue Ice (2000)
- Hana to Mitsubachi (2000–2003)
- Baby G (2001)
- Sakuran (2001–2003)
- Kantoku fuyuki todoki (2002–2005)
- Sugar Sugar Rune (2003–2007)
- Hataraki Man (2004-in hiatus)  
- Gekkou Himejion (2007-in hiatus) 
- Ochibi-san (2008-in corso)
- Buffalo 5-nin Musume (2013)
- Bikachou Shinshi Kaikoroku (2013-in corso)


Page online since 22-09-02, last up 26-01-16.



This page is part of Shoujo Manga Outline | Disclaimers | FAQ