Akuma de Sourou - Vol. 3
Capitolo 12: Trappola
A cura di Serena

Kayano si sente confortata dal calore del cappotto di Takeru e pensa che in quel momento sarebbe in grado di dimenticare tutte le proprie insicurezze e i propri dubbi.
Il mattino seguente, il pensiero di quanto successo e le parole che Takeru le aveva rivolto continuano a tornarle in mente, al punto che Haru e Nachan cominciano a prenderla in giro per il fatto che Kayano ha sempre la testa tra le nuvole a forza di pensare a Takeru. Le due ragazze, poi, approfittando di un momento in cui Kayano non le poteva sentire, riflettono sulla situazione dell'amica, esternando la propria preoccupazione non solo riguardo a l'atteggiamento di Yuzu, ma anche con riferimento a Takeru.
In quel momento tornano in classe e sentono delle ragazze parlare a voce molto alta…mentre si trovavano in palestra, qualcuno era entrato in aula e aveva rubato molti oggetti di valore!a quel punto le ragazze chiamano l'insegnante Shiina, che si reca dal preside per riferire il fatto e chiedere il permesso di chiudere a chiave la sede del club di Basket. Il preside inizialmente si dimostra contrario, ma alla fine cede alla richiesta dell'insegnante.
Kamijou affida a Kayano quest'incombenza, dicendo che lo farebbe lui, ma è molto impegnato con gli allenamenti per la prossima partita. A quel punto Kayano riesce a farsi dire che Takeru sarà uno dei giocatori titolari. La ragazza è entusiasta di questo, soprattutto perché all'inizio Takeru non si era integrato bene con gli altri…fortunatamente però col tempo i suoi compagni avevano cominciato a conoscerlo…così ora era amato e benvoluto da tutti. Alla fine degli allenamenti, Kayano cerca di congratularsi con Takeru, ma nel momento in cui sembra riuscirci, viene chiamata da Rika che le chiede di pulire la sede del club al suo posto perché non vuole rovinarsi le mani. A quel punto Kayano è molto demoralizzata…quella era l'unica occasione in cui avrebbe potuto parlare con Takeru, però si rende subito conto del fatto che non era sicuro parlargli a scuola, dal momento che chiunque poteva vederli. Finite le pulizie, Kayano apre l'armadietto e cade a terra un foglietto, sul quale Takeru le dava appuntamento nel cortile della scuola. Nel momento in cui sta per uscire,però, viene fermata da Kamijou che le chiede se voglia mangiare con loro. La ragazza rifiuta ed esce di corsa. Arrivata al luogo dell'appuntamento compare Yuzu, il quale le scatta delle fotografie. Kayano chiede al ragazzo se sia stato lui a lasciare il biglietto e questo le risponde che era curioso di vedere la sua reazione nel vedere il nome di Takeru. A quel punto il ragazzo le scatta un'altra foto, ma Kayano, irritata dal suo atteggiamento, lo colpisce ad una mano, facendogli cadere la macchina fotografica. A quel punto il ragazzo le dice che le foto fatte di sorpresa sono le migliori perché mostrano le vere espressioni delle persone e fa cadere una fotografia, che viene subito afferrata da Kayano. Yuzu continua dicendo che si preoccupa per lei, ma lei reagisce male. Allora il ragazzo le dice che è proprio kayano l'unica a rendere infelice Takeru. Detto ciò, se ne va, lasciando Kayano da sola.

Takeru e i suoi compagni si trovano per mangiare e il ragazzo,vedendo che Kayano non c'era, chiede a Kamijou come mai non sia venuta. Yuu (è il nome di Kamijou n.d.t) gli risponde che Kayano aveva da fare e aggiunge che forse lo sta tradendo. A quel punto Takeru si dimostra sorpreso e gli chiede con chi potrebbe fare una cosa simile, così Kamijou gli racconta quanto era venuto a sapere da Haru. A quel punto Takeru se ne va e prova a telefonare a casa di Kayano, ma gli risponde la segreteria telefonica, così il ragazzo riaggancia la cornetta, chiedendosi cosa stia facendo Kayano. Nello stesso momento la ragazza chiama a casa di Takeru, pur essendo praticamente certa che non le avrebbe risposto nessuno.
Kayano parla con Haru e Nachan del suo incontro con Yuzu. Le due ragazze si dimostrano preoccupate per il comportamento strano assunto dal ragazzo e raccomandano a Kayano di lasciarlo perdere e non rivolgergli più la parola.
Intanto, nella classe di Takeru entra l'insegnante che invita tutti gli studenti a sedersi e li avverte che avrebbe avuto luogo un controllo dei loro zaini. I ragazzi protestano ma l'insegnante li fa tacere, dicendo che era per evitare che avessero luogo altri furti e li invita a non portare più a scuola oggetti di valore. Quando, però, arriva il momento di ispezionare la borsa e il banco di Takeru, vengono ritrovate in suo possesso le cose che erano state rubate. A quel punto l'insegnante chiede agli altri ragazzi di uscire e poi lo porta in sala professori. La voce si sparge in fretta e, quando Kayano viene a conoscenza di quanto era successo, fa per andare dal ragazzo, ma Haru la ferma, dicendole che era inutile precipitarsi da lui senza sapere come aiutarlo. Kayano si chiede chi potesse ricavare un vantaggio se fosse stato incolpato Takeru e l'unico a cui riusciva a pensare era Yuzu…
Takeru spiega al professore che qualcuno aveva messo quelle cose sotto il suo banco, ma questo si dimostra scettico, mentre Kayano si reca nella classe in cui sarebbe dovuto essere Yuzu ma nessuno sembra conoscere un ragazzo simile a quello descritto da Kayano.
This page is online since 10/08/03
This is a no profit web site. All the images in this site are used to review and to promote shoujo manga in Italy. All the images are © of their respective artists and publishers, or other owners. Each review is copyright © of respective author. The comments reflect the personal opinions of the reviewers. Don't reproduce any of the texts, images and graphics that appear on this site without my permission.