Akuma de Sorou
Il testo che segue e' la traduzione autorizzata del testo scritto da Jill Astley, webmistress di http://lijaka.tripod.com/. Lo potete trovare in inglese nella sua sezione su questa pagina:
http://lijaka.tripod.com/adsindex.html
che vi invito a visitare!
(1° volume, primo capitolo)
-
Attacco-
Takeru e Kayano Kayano Saitou e' una studentessa di 17 anni molto timida che in ogni occasione cerca di evitare il confronto diretto. Un giorno riesce a trovare il coraggio di consegnare una lettera d'amore a Kamijou, il ragazzo che le piace, ma quando incontra Kamijou e gli consegna il messaggio, lui non la nota nemmeno e passa oltre. Kayano finisce per consegnare la lettera d'amore ad un altro (lei non se ne rende conto perche' ha gli occhi chiusi -_-). Quando apre gli occhi, vede di fronte a se' un ragazzo che non ha mai visto prima, si tratta di Takeru Edogawa.
Takeru ascolta la dichiarazione d'amore della ragazza e poi le da' della cretina. >_< Mortificata, Kayano scappa via lasciando cadere la lettera: Takeru la raccoglie e legge il nome del mittente e quello di Kamijou.
In classe Kayano parla alle amiche che erano presenti al momento in cui lei aveva consegnato la lettera. Dato che non ha mai sentito parlare di Takeru, le ragazze le spiegano che e' uno studente del primo anno, il leader della classe peggiore della scuola nonche' il figlio del preside. Viene chiamato 'Principe dell'Incanto', perche' tantissime ragazze sono attratte da lui.
Kayano, disperata per aver coinvolto un ragazzo simile, va nel cortile della scuola per cercare la lettera, ma non riesce a trovarla. A peggiorare le cose, mentre e' a carponi nell'aiuola del cortile, Kamijou capita lì e le chiede che cosa sta facendo. Kayano risponde con una scusa poco convincente e il ragazzo le consiglia di tornare a casa prima che faccia buio. Dopo che se ne e' andato, Kayano si rende conto che ha parlato con lui per la prima volta, e che lui si ricordava perfino il suo cognome! Dalla finestra che da' sul giardino, Takeru guarda e sorride...
Quando Kayano torna a casa, sua madre sta uscendo per un appuntamento, e seduta a tavola da sola, pensa che l'indomani dovra' andare a scuola presto per cercare di nuovo la lettera. La mattina seugente nel cortile trova Takeru e, imbarazzata, fa per correre via quando il ragazzo la chiama chiedendole se ha trovato quello che stava cercando. Poi tira fuori la lettera. Kayano e' sollevata, pensando che dopotutto e' un ragazzo gentile, ma mentre sta per prenderla, il ragazzo alza la lettera in alto. Ridendo le dice che non l'avrebbe aspettata la mattina così presto solo per ridarle la lettera, e che da quel momento lei e' la sua schiava. Dopo essersi presentato e averla chiamata "Kayano-chan", sconvolgendola ulteriormente (-chan si usa tra amici intimi e fidanzati), la porta nella sua classe: e' una collezione (uno zoo^^;;) di tutti i ragazzi piu' problematici della scuola, e non ci sono ragazze.
Piu' tardi, le amiche di Kayano chiedono a Takeru di restituire la lettera, ma non riescono a resistere al suo fascino^_^
Kayano viene costretta da Takeru a rimanere nella sua classe a prendere appunti per lui e nemmeno il professore l'aiuta, dato che teme di mettersi contro il figlio del preside.
Dopo aver preso il pranzo per Takeru, alcune ragazze le fanno lo sgambetto dicendole di stare lontana da Takeru, e che lui sta soltanto giocando con lei. Arrabbiata, risponde che lei non vuole avere niente a che fare con lui, se solo potesse riavere la sua lettera.
Rika, la ragazza che l'ha fatta cadere, sta per chiederle della lettera, quando Kamijou arriva e le ragazze se ne vanno. Kamijou chiede a Kayano se va tutto bene, aiutandola a rialzarsi e le consiglia che se c'e' qualcosa che non va, dovrebbe protestare apertamente. Kayano lo ringrazia, e dietro l'angolo Rika li guarda...
Kayano si rende conto che quello che ha detto e' vero, e si decide a confessarlo a Kamijou, dato che non importa il fatto che Takeru abbia la lettera. Così va nella classe di Takeru e dichiara le sue intenzioni mentre il ragazzo ascolta senza scomporsi. Uscendo dalla classe, Kayano passa vicino a Rika che sta entrando per consegnare a Takeru dei biscotti fatti a mano. Takeru li rifiuta pacatamente e le chiede di non chiamarlo usando "-sama" (che si utilizza quando si parla con in superiori a lavoro etc.). Youhei, uno dei compagni pensa a voce alta che Takeru sembra essere di cattivo umore, ma lui nega.
Il giorno seguente, quando Kayano esce da scuola determinata a confessare i propri sentimenti a Kamijou, e' schockata nel vedere che la sua lettera e' stata attaccata sulla parete della propria classe! Tutti i compagni l'hanno letta, e alcuni ragazzi ridono, citando la parte in cui Kayano ha scritto che Kamijou le piace di piu' quando gioca a basket.
Mortificata, Kayano strappa la lettera dalla parete e corre verso la classe di Takeru. Haru e Nacchan, le due amiche che ancora non sono ancora arrivate in classe, la vedono correre in lacrime senza neanche vederle.
Mentre corre si ricorda di quando Takeru aveva detto che le cose vanno sempre come vuole lui e che lei non lo dimentichera' facilmente. Entra nella sua classe, cammina decisa verso Takeru e con tutta la sua forza gli da uno schiaffo.
Takeru e' sorpreso e questo da' a Kayano l'occasione di gridargli che ci dev'essere qualcosa che non va in lui, che l'unica ragione per cui si comporta in questo modo e' perche' a lui non piace nessuno e che i sentimenti delle persone non possono essere sempre come vuole lui. Takeru freddamente le chiede se ha detto tutto quello che voleva dirgli e poi la guarda con un sorriso sinistro, dicendole che farebbe meglio a prepararsi, perche' quello che lui vuole veramente, lo avra'.
Kayano lo fissa colpita, poi corre fuori. Takeru accartoccia la lettera.
Nel corridoio, Kamijou trova Kayano. Lei cerca di fingere che tutto vada bene, ma mentre si sta scusando per tutti i problemi, lui vede delle lacrime nei suoi occhi. Le da' il suo fazzoletto e le dice che lui non la considera un problema. La campanella suona, e Kamijou, arrossendo, va via dalla parte sbagliata ^_^
A pranzo Kayano ha un'espressione felice, e Haru e Nacchan le dicono che le minacce di Takeru sono solo chiacchiere, e così si sente sollevata.
Dopo la scuola, Kayano arriva a casa e trova sua madre che sta facendo i preparativi per festeggiare perche' si e' fidanzata (il padre di Kayano e' morto molti anni prima). Mentre Kayano riflette su cosa significhera' per lei questo cambiamento, sua madre le racconta che si tratta di un uomo molto gentile e galante. Chiede a Kayano se le dara' la sua benedizione, e la figlia risponde di non poterlo fare prima di averlo conosciuto. Allora sua madre sgancia la bomba: e' il preside della scuola di Kayano! Mentre sta cercando di ricordarsi che tipo sia, il campanello suona e la madre corre ad aprire, in questo momento si sta rendendo conto: e' il padre di Takeru! E quello alla porta e' nientemeno che Takeru stesso! Lui sorride dolcemente a lei e alla madre e dice: "Piacere di conoscerti, sorellina!"
BackScrivimi!
This page is online since 2/3/01
This is a no profit web site. All the images in this site are used to review and to promote shoujo manga in Italy. All the images are © of their respective artists and publishers, or other owners. Each review is copyright © of respective author. The comments reflect the personal opinions of the reviewers. Don't reproduce any of the texts, images and graphics that appear on this site without my permission.